Citrus limon (Limone)

 Descrizione

Appartenente alla famiglia delle Rutaceae, il Citrus limon, può essere considerato sia un piccolo albero sia un arbusto. A seconda delle specie e varietà raggiunge altezze comprese tra 3 e 6 metri e si consiglia di tenere una distanza tra 7 e 9 metri tra un´esemplare e l´altro.

Sempreverde con branche irregolari, presenta foglie ovali o ovali lanceolate, color verde brillante e lucide mentre i fiori, singoli o doppi, sono bianchi. In condizioni favorevoli, la fioritura e di conseguenza la fruttificazione, avviene praticamente tutto l´anno, con una migliore qualità del frutto nel periodo invernale che corrisponde alle fioriture che avvengono in aprile-maggio.

I frutti, dalla buccia rugosa o liscia, sono oblunghi e con l´estremità appuntita; conosciuti praticamente in tutto il mondo, dai limoni oltre che il succo, vengono anche usati i semi per la produzione di olio e la buccia per la produzione di canditi.

 Principali cultivar di Limone

Citrus limon ´Eureka´, con limoni di grande pezzatura, buccia spessa, abbondante succo molto acido e con pochissimi semi.
Citrus limon ´Fino´, molto vigoroso e con grosse spine, in condizioni ideali, produce limoni di piccole dimensioni, con succo di elevata qualità ed acidità.
Citrus limon ´Variegata´, con caratteristiche foglie oblungo-ovate verdi, variegate color crema; un albero adulto di circa 20 anni raggiunge un´altezza compresa tra i 2,5 e 4 metri.
Citrus  limon ’Genova’, con frutti dalla buccia liscia, forma sferica e estremità appuntite; molto succoso e con una buona acidità.

Coltivazione

Il periodo ideale per piantare i limoni è marzo, in terreni soffici, ricchi, ben drenati e concimati con letame maturo, unito a concime per agrumi. Il Citrus limon, ama il caldo e non sopporta bruschi sbalzi di temperatura; quindi la posizione ideale è in pieno sole, e al riparo dal vento. In zone con freddi molto intensi o con rischio di gelate, può essere coltivato in vaso, in modo da poterlo ricoverare in ambiente riparato con l´arrivo dei primi freddi.

L´irrigazione dovrà essere abbondante in primavera ed estate ed in base alla temperatura e alla piovosità, dovrà essere annaffiato ogni 10-15 giorni, avendo cura di evitare ristagni idrici. La potatura estiva, dovrà essere leggera e solo per eliminare i rami secchi o troppo fitti. Fertilizzare con concime complesso ternario per agrumi ( 8-24-24 ), 2 volte l´anno e con letame maturo ogni 2 anni.

Foto Gallery
Citrus limon ´Eureka´
Zitronen
Limoni
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Rutaceae
Fiori:
Bianchi e lievemente profumati
Dimensioni:
Altezze tra 3 e 6 metri
Irrigazione:
Abbondanti durante il periodo vegetativo
Concimazione:
Specifico per agrumi e letame maturo
Foglie:
Verde brillante, ovali-lanceolate e lucide
Esposizione:
Pieno sole
Temperature:
Minima 4-5 °C
Terreno:
Lievemente alcalino, fertile e ben drenato
Potatura:
Leggera e solo in caso di effetiva necessità
Curiosità:
Il maggior produttore mondiale di limoni è il Messico
Schede Correlate

Cydonia oblonga

 Descrizione Appartenente alla famiglia delle Rosaceae, si sviluppa fino ai 5-7 metri in altezza, con una chioma di 4-5 metri di diametro. Albero molto rustico e dalle origini molto antiche, […]

Prunus persica

 Descrizione Appartenente alla famiglia delle Rosaceae, il pesco, anche se esistono alcune varietà a carattere ornamentale, è largamente coltivato per i suoi frutti: le pesche. Con radici piuttosto superficiali, raggiunge […]

Vaccinium macrocarpon

 Descrizione Appartenente alla famiglia delle Ericaceae, il Vaccinium macrocarpon è anche conosciuto con il nome cranberry o mirtillo rosso americano, da non confondere con il mirtillo rosso (non americano) che […]