Litchi chinensis

 Descrizione

Il Litchi chinensis, meglio conosciuto con il nome dei suoi frutti, i litchis, appartiene alla famiglia delle Sapindaceae ed è originario delle Filippine, Indonesia e Cina del sud, tant´è che è anche conosciuto come ciliegia della Cina o ciliegio cinese. Nelle zone di origine, può raggiungere anche i 10-15 metri di altezza. Essendo di origine tropicale, nella nostra penisola è possibile coltivarlo esclusivamente nelle stesse zone climatiche del limone e l´altezza che raggiungerà non sarà mai uguale a quella delle zone di origine.

Sempreverde, presenta foglie di color verde intenso, lucide e lanceolate. In primavera produce, riuniti in grappoli, piccoli fiori biancastri. Ad essi seguono i frutti (litchis), che maturano da aprile a luglio. Tipici frutti, che troviamo nei banchi di frutta nel periodo natalizio, nell´altro emisfero maturano da novembre a gennaio, si presentano con una buccia rigida e molto ruvida, sotto la quale è presente una polpa biancastra, lucida e succosa. Il sapore ed anche il profumo, ricordano sia l´uva moscata sia la rosa.

I litchis, vengono generalmente consumati freschi e contengono sali minerali (rame, potassio e fosforo) e vitamina C; mediamente 100 grammi di litchis ne contengono 72 mg; ne consegue che 8-10 di questi frutti, coprono il fabbisogno medio giornaliero raccomandato di vitamina C.

Coltivazione

Pianta molto sensibile al freddo, non sopporta temperature inferiori allo zero, ne consegue che in Italia, come già scritto sopra, è possibile coltivarlo solo nelle zone miti del Sud. La messa a dimora andrà effettuata tra la fine di febbraio e l´inizio di marzo in terreni profondi, fertili, ben drenati e leggermente acidi. Le irrigazioni dovranno essere abbondanti e distribuite lungo tutto l´arco dell’anno, inverno compreso, se poco piovoso. 

Foto Gallery
<a href=
Lychees
tuckaleechee4588
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Sapindaceae
Fiori:
Piccoli, biancastri e riuniti in grappoli
Dimensioni:
Altezza massima 8-10 metri
Irrigazione:
Frequente, anche in inverno in assenza di piogge
Concimazione:
Foglie:
Lanceolate e lucide
Esposizione:
Pieno sole
Temperature:
Ideali, 8-10 °C in inverno e 30-33 °C in estate
Terreno:
Profondo, fertile, ben drenato e leggermente acido
Potatura:
Curiosità:
8-10 litchis al giorno, coprono il fabbisogno medio giornaliero raccomandato di vitamina C
Schede Correlate

Mandarino

 Descrizione Albero da frutto originario del Sud-Asiatico, si presenta come un arbusto o piccolo albero generalmente alto 2 metri, che può essere coltivato sia in piena terra sia in vaso. […]

Citrus mitis

 Descrizione Agrume originario del Sud-Est asiatico, il Citrus mitis è un ibrido tra il mandarino e il kumquat ed appartiene alla famiglia delle Rutaceae. Albero che può raggiungere i 4-5 […]

Rubus idaeus

 Descrizione Arbusto perenne, pollonifero, con lunghi tralci e dall´aspetto cespuglioso, appartiene alla famiglia delle Rosaceae. Oltre che coltivato, lo possiamo trovare allo stato selvatico, in qualsiasi clima specialmente nelle posizioni […]