x
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi la policyDisabilita Cookies
 >> HOME  >> Alberi da frutto  >> Citrus mitis
Citrus mitis (Calamondino)
Citrus mitis
(Calamondino)

Famiglia Rutaceae

Fiori:
Piccoli e bianchi

Frutti:
Tondi e molto aspri

Foglie:

Verde scuro e lanceolate

Dimensioni:

4-5 metri di altezza

Esposizione:

Mezz'ombra

Terreno:

Alcalino, ricco e ben drenato

Irrigazione:

Solo a terreno completamente asciutto

Temperature:

Ideale intorno ai 20 °C

Potatura:

Solo per dare forma

Concimazione:

Fertilizzante organico o a lenta cessione

Curiosità:

Il frutto è ottimo per fare marmellate

Vivai dove trovare in vendita piante di Citrus mitis - Calamondino

 

Vivai all'ingrosso dove trovare in vendita piante di Citrus mitis - Calamondino

 

Descrizione

Agrume originario del Sud-Est asiatico, il Citrus mitis è un ibrido tra il mandarino e il kumquat ed appartiene alla famiglia delle Rutaceae. Albero che può raggiungere i 4-5 metri di altezza con una fitta chioma che raggiunge 3-4 metri di diametro, presenta foglie lanceolate color verde scuro e piccoli fiori solitari o doppi, color bianco. Il piccolo frutto color giallo-arancio, ha una polpa molto acida, simile al limone, e viene impiegato principalmente per la realizzazione di marmellate. Non particolarmente interessante da un punto di visto alimentare, il Calamondino, è invece molto interessante da un punto di vista ornamentale; largamente utilizzata come pianta d´appartamento, dato che si adatta molto bene ad ambienti particolarmente secchi, vegeta molto bene se coltivata in vaso e può vivere all´interno delle nostre abitazioni per tutta la stagione fredda, per poi essere spostata all´esterno verso metà primavera.

Per la foto si ringrazia il vivaio Limara.

Coltivazione

Amante della luce, può essere posta dimora in zone, dove possa ricevere qualche ora di sole al giorno, meglio quello mattutino. Il terreno dovrà essere ben drenato, ricco, alcalino e per ottenere una pianta rigogliosa, si dovranno apportare concimazioni di azoto e potassio in primavera con fertilizzante organico o a lenta cessione, per stimolare sia la produzione di nuovi germogli sia di fiori. Le annaffiature saranno in funzione della temperatura e saranno più frequenti nel periodo estivo che non in quello invernale; in ogni caso è sempre meglio lasciare asciugare completamente il terreno ed evitare assolutamente ristagni idrici.

Vivaio Alpinia
Giochi.com