Acer palmatum (Acero giapponese)

 Descrizione

Come si evince dal nome comune, l´Acer palmatum è un albero originario del Giappone, ma anche della Cina centrale. Appartenente alla famiglia delle Sapindaceae, un esemplare adulto può arrivare a misurare un´altezza di 4-5 metri, con una chioma di 2-3 metri di diametro. Da giovane presenta una chioma a piramide rovesciata mentre da adulto, tende ad assumere una forma più tondeggiante. La caratteristica principale per la quale è apprezzato e coltivato in tutto il mondo, è senza dubbio per la bellezza delle sue foglie. Palmate (5-7 lobi) e profondamente incise, alla nascita presentano un colorazione che va dal verde pallido al verde chiaro ma virano verso colori dall´arancione al rosso in autunno, prima di cadere.

 Coltivazione

Gli Acer palmatum, sono resistenti al freddo anche intenso, ma vista l’esilità dei rami mal sopportano il carico della neve. Preferiscono terreni profondi ben drenati non calcarei. L’esposizione ideale è al sole o in mezz’ombra, secondo la varietà. In genere su di essi non si esegue nessun tipo di potatura. Alcuni esemplari molto belli si possono utilizzare solo come piante solitarie e per esaltarne le forme e i colori si abbinano ad un parterre di erbacee tappezzanti. Le varietà più nane trovano un giusto impiego nei rock garden oltre che nell´arte bonsai.

 Principali varietà

Acer palmatum ´Atropurpureum´, con fogliame rosso-bronzo, che vira verso il violaceo in autunno è una varietà che non gradisce essere posta a dimora in zone soleggiate.
Acer palmatum ´Bloodgood´, vigorosa varietà di acero, presenta inizialmente foglie violacee che virano verso il scarlatto in autunno. Deve essere posizionato in luoghi al riparo dai freddi venti invernali, sia in pieno sole sia in mezz´ombra. Gradisce terreno fresco e ben drenato.
Acer palmatum ´Butterfly´, che produce piccoli fiori rossi, che creano un bel contrasto di colore con le foglie grigio-verdi, variegate di bianco e di rosa sui margini. Non è indicata per essere posizionata in pieno sole, dato che l´esposizione diretta ai raggi solari, “brucerebbe”, l´effetto variegato delle foglie.
Acer palmatum ´Deshojo´, un ibrido dalla dimensioni contenute, presenta la particolarità di avere il fogliame che cambia tre volte di colore durante la stagione vegetativa. Nascono di color rosa brillante in primavera per virare al verde in estate e quindi diventare scarlatto in autunno.
Acer palmatum ´Fireglow´, nome perfetto per questa piccola cultivar di acero, presenta un fogliame primaverile color rosso fuoco tendente al viola, di spessore inferiore rispetto alle altre varietà, rendendo la foglia leggermente trasparente. Spettacolare se posto a dimora davanti al sole, all´alba o al tramonto. Pare che qualcuno abbia premuto un interruttore e che l´albero si sia acceso.
Acer palmatum ´Katsura´, splendida cultivar dal portamento compatto, presenta un fogliame primaverile color giallo-arancio pallido con bordi color arancione brillante. In estate virano verso il verde per poi assumere in autunno di nuovo una colorazione giallo-arancio. Dalla crescita lenta, un esemplare nei primi 10 anni di vita arriva ad una altezza di 120-180 cm. In seguito assumerà una forma più arrotondata ed ad una altezza di 300-350 cm. Produce piccoli fiori rossastri, praticamente invisibili se non ad una distanza ravvicinata.
Acer palmatum ´Orange Dream´, cultivar di difficile reperimento, è caratterizzata da una lenta crescita, corteccia verde brillante e foglie inizialmente giallo-arancio che virano verso il giallo.
Acer palmatum ´Osakazuki´, coltivato sopratutto per la spettacolarità delle sue foglie autunnali, è a detta di molti la migliore varietà di acero tra quelle in commercio. Le sue foglie difatti virano dal verde brillante della primavera-estate in un rosso scarlatto alquanto particolare e suggestivo.
Acer palmatum ´Red Pygmy´, titolare del prestigioso premio Garden Merit (AGM) della Royal Horticultural Society è un ibrido con foglie primaverili di color rosso che molto rapidamente virano verso il verde scuro, appena iniziano le calde temperature estive. Con l´arrivo dell´autunno vireranno di nuovo tonalità verso uno splendente color giallo-oro.
Acer palmatum ´Sango-kaku´, un ibrido dai particolarissimi giovani rami color corallo è altresì apprezzato per la varietà di colori che assumono le sue foglie. Verde pallido, con bordi rosso-rosati e picciolo rosso in primavera, diventano di color giallo brillante con riflessi arancio-albicocca in autunno.
Acer palmatum ´Shindeshojo´, con foglie primaverili rosso ciliegia, virano lentamente verso il verde-bluastro durante la stagione estiva, per poi assumere una colorazione scarlatta in autunno.
Acer palmatum ´Shishigashira´, varietà particolare di acero, con foglie primaverili verde brillante che virano verso il scarlatto con sfumature dorate in autunno. Dalla chioma arrotondata, spesso con una bassa ramificazione, produce piccoli fiori rosso-violacei, che si notano solo con una osservazione molto ravvicinata. Praticamente invisibili, allontanandosi dalla pianta.
Acer Palmatum ´Trompenburg´, grande arbusto o piccolo albero, questa cultivar è caratterizzata da foglie strettamente lobate (7 lobi), con i margini incurvati. Di color rosso scuro quasi violaceo in primavera, diventano verdi in estate e rosso-arancio in autunno.
Acer palmatum var. dissectum, con foglie verde brillante, finemente frastagliate e profondamente divise.
Acer palmatum var. dissectum ´Crimson Queen´, cultivar di acero nana, presenta foglie lobate, profondamente incise, che nascono rosse in primavera, per poi diventare rosso-violacee in estate e cremisi in autunno. Dalla lenta crescita è un alberello che può essere anche coltivato in vaso.
Acer palmatum var. dissectum ´Garnet´, dal portamento arrotondato e compatto, è di piccole dimensioni ed è adatto anche alla coltivazione in vaso. Presenta rami ricadenti e fogliame finemente frastagliato color porpora.
Acer palmatum var. dissectum ´Inaba Shidare´, vigoroso e con portamento eretto questa varietà di acero, presenta giovani ramificazioni di color bordeaux e fogliame finemente frastagliato, lucido, profondamente inciso. Di color rosso porpora che vira al cremisi in autunno.
Acer palmatum var. dissectum ´Seiryu´, una bella cultivar, adatta per piccoli giardini, presenta foglie a 7 lobi profondamente incise di color verde brillante, talvolta con riflessi rossi ai margini. In autunno le foglie virano verso il giallo-oro, eventualmente con sfumature rossastre, secondo l´esposizione.

 Foto Gallery

Acer palmatum ´Atropurpureum´

Acer palmatum ´Atropurpureum´

Acer palmatum ´Corallinum´

Acer palmatum var. dissectum in fiore

Acer palmatum ´Osakazuki´

Esemplare di Acer palmatum ´Atropurpureum´di circa 20 anni. Altezza: 3 metri ca.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Sapindaceae
Fiori:
Dimensioni:
Irrigazione:
Concimazione:
Foglie:
Esposizione:
Temperature:
Terreno:
Potatura:
Curiosità:
Schede Correlate

Chorisia

 Descrizione Genere di grandi alberi appartenenti alla famiglia delle Bombacaceae, si rende inconfondibile per il tronco enorme alla base e ricoperto di aculei. Pianta dal fogliame semipersistente originaria del Sud […]

Acer campestre

 Descrizione Conosciuto anche con il nome di acero oppio, loppio, chioppo, testuccio, è originario dell’Europa (compresa la Gran Bretagna) e del Caucaso: spontaneo in tutta Italia (tranne in alta montagna […]

Albizia

 Descrizione Sono leguminose rappresentate da quel meraviglioso e piccolo albero che è la mimosa o acacia di Costantinopoli. Si tratta infatti di alberi non molto alti, dalla chioma semiarrotondata e […]