Ailanthus (Ailanto)

 Descrizione

L’aspetto è quello di un grande albero arrotondato, dal fogliame composto da numerose foglie doppie molto lunghe (anche 50-55 cm). La fioritura maschile in estate produce un odore molto particolare, mentre i frutti rossastri rimangono appesi per gran parte della stagione e fino all’inverno inoltrato. In campo ornamentale la specie più usata è Ailanthus altissima (foto), conosciuto anche con il nome comune di “albero del paradiso” e la varietà Ailanthus altissima var. tanakae. La Ailanthus glandulosa un tempo considerata specie a se stante, viene
ora classificata dai botanici come facente parte della specie Ailanthus altissima.

Coltivazione

Pianta con poche o nessuna esigenza in fatto di terreno ed esposizione, pretende invece spazi ampi dove potersi sviluppare liberamente dato che può raggiungere senza problemi un altezza sino a 20 mt e inadatta quindi ai piccoli giardini. Pollona facilmente e quindi l’attento giardiniere deve eliminare periodicamente questi inutili ricacci dalla base della pianta.

Foto Gallery
Ailanthus altissima
Tree-of-Heaven - Ailanthus altissima
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Simaroubaceae
Fiori:
Sono verdi e dall'odore sgradevole
Dimensioni:
Fino a 20-22 mt di altezza gli esemplari più vetusti
Irrigazione:
Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati
Concimazione:
In primavera con concime organico per piante giovani
Foglie:
Lunghe e composte, verde brillante
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo per eliminare rami rotti o danneggiati
Curiosità:
In molte situazioni può diventare invadente, riuscendo ad emarginare la flora locale
Schede Correlate

Fraxinus

 Descrizione I frassini sono alberi caduchi che si sviluppano in forme ampie, allargate ma anche allungate (fino a fastigiate) o piangenti a seconda della specie e varietà. Il fogliame va […]

Acer campestre

 Descrizione Conosciuto anche con il nome di acero oppio, loppio, chioppo, testuccio, è originario dell’Europa (compresa la Gran Bretagna) e del Caucaso: spontaneo in tutta Italia (tranne in alta montagna […]

Acer buergerianum

 Descrizione Originario di Cina, Taiwan e Giappone, l´Acer buergerianum, presenta una chioma da ovale ad arrotondata, con foglie trilobate, da ciò il nome comune di acero tridente, con tre nervature […]