Prunus (Ciliegio da fiore)

I ciliegi da fiore o ornamentali, sono ottimi alberelli da giardini anche piccoli. Si caratterizzano nella produzione di numerosi fiori primaverili, (da marzo a maggio a seconda delle varietà), semplici o doppi, in genere riuniti in mazzetti o in lunghi racemi, dai colori che vanno dal bianco al rosa scuro. Il genere Prunus però comprende anche specie e varietà a fioritura intermittente e persino invernale da novembre a marzo come ad esempio Prunus subhirtella. Le semplici foglie, variano dal verde al porpora e si tingono di rosso e giallo in autunno. Tra gli arbusti sono da annoverarsi al genere Prunus tutti i cosiddetti Laurocerasus, ovvero i lauri da siepe. Sempreverdi, se lasciati crescere liberamente raggiungono dimensioni ragguardevoli, anche quella di un albero di media altezza di 8-10 mt.

Tra le varietà e cultivar più conosciute ricordiamo Prunus ´Ukon´, un vigoroso ciliegio da fiore giapponese, caratterizzato da una chioma  elegantemente aperta e fiori di un pallido color giallo crema.

Coltivazione

I Prunus desiderano terreni al sole e piuttosto fertili, drenati e senza la concorrenza invasiva di specie arboree più alte e frondose, ne tanto meno delle conifere. In queste condizioni, anche con freddo invernale intenso, regalano ottime fioriture e rimangono sani e rigogliosi. I problemi possono nascere con le piogge primaverili che favoriscono molto l’insorgenza su queste piante di malattie come l’oidio o le ruggini. Anche afidi e ragnetto rosso sono ospiti dei ciliegi, all’occorrenza trattare con prodotti biologici a base di Piretro o con olio di Neem.

Foto Gallery

Prunus ´Ukon´

Prunus serrulata

Prunus serrulata

Prunus campanulata

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Rosaceae
Fiori:
Semplici o doppi, in genere riuniti in mazzetti o in lunghi racemi, dai colori che vanno dal bianco al rosa scuro
Dimensioni:
Fino a 7-8 mt di altezza gli esemplari più vetusti
Irrigazione:
Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Variano dal verde al porpora e si tingono di rosso e giallo in autunno
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Non necessaria, esclusivamente per eliminare rami rotti o danneggiati
Curiosità:

 

Schede Correlate

Sorbus

I sorbi sono alberelli dal fogliame caduco composto e vellutato: verde scuro e bianco argento, che in autunno vira al rosso bruno e giallo oro. L’altezza non supera mai 8-12 […]

Fraxinus

 Descrizione I frassini sono alberi caduchi che si sviluppano in forme ampie, allargate ma anche allungate (fino a fastigiate) o piangenti a seconda della specie e varietà. Il fogliame va […]

Ulmus

Gli olmi, sono alberi che formavano con le querce le più ampie foreste antiche del vecchio continente, ma purtroppo, una malattia letale ne ha falcidiato la popolazione. Si tratta di […]