Buddleja

 Descrizione

Genere molto vasto dalle cui specie sono state ricavate molte varietà, selezionate soprattutto per la colorazione e durata dei fiori, nonché per il portamento.

La specie più conosciuta è la Buddleja davidii, detta anche pianta delle farfalle. Infatti una delle caratteristiche peculiari di tutte le varietà ricavate da questa specie è il potere attrattivo nei confronti delle farfalle. A quanto pare tutte le farfalle del circondario sembrano avere un appuntamento impellente con questi fiori e il nettare profumato che producono.

Il fiore è in genere costituito da lunghe spighe formate da minutissimi fiorellini portate su rami flessuosi, con un’altezza variabile a seconda della varietà da 1,50 fino a 5 metri.

 Altre specie e varietà di Buddleja

Buddleja alternifolia, con fiori color lilla, lievemente profumati e foglie lanceolate di color verde pallido.
Buddleja globosa, con portamento eretto presenta foglie lanceolate color verde scuro e fiori gradevolmente profumati di color giallo-arancione.
Buddleja madagascariensis, con capolini di fiori arancioni profumati e foglie grigio-verde.
Buddleja x weyeriana ´Sungold´, famosa varietà con fiori giallo-arancio e foglie grigio-verdi.
Buddleja x weyeriana ´Honeycomb´ (foto), con fiori a tromboncino gialli e gola giallo-arancio, molto profumati.

 Coltivazione della Buddleja

Piante indubbiamente rustiche, che in alcuni terreni incolti, per esempio le rive di fiumi, si sono facilmente naturalizzate. Quindi in ogni terreno e in ogni esposizione, meglio al sole, possono vegetare rigogliose.

Per stimolare una crescita uniforme della vegetazione e per avere un’abbondante fioritura, si può potare senza timore l’intero arbusto fino alle gemme più basse, alla fine dell’inverno.

Le buddleje sono l’ideale per formare siepi miste da fiore, e nei giardini dedicati alle farfalle.

Foto Gallery
Buddleja

Buddleja con farfalla

 

 

Buddleja

Buddleja davidii

Buddleja alternifolia 02

Buddleja alternifolia

Buddleja Globosa

Buddleja globosa

Buddleja madagascariensis

Buddleja madagascariensis

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Scrophulariaceae
Fiori:
Bellissime infiorescenze allungate che variano dal bianco al porpora
Dimensioni:
Da 100-120 cm delle varietà nane fino a 5-6 mt
Irrigazione:
Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Ovali, ellittiche, verde chiaro tendenti al grigio azzurro, lievemente tomentose
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Si adatta ad ogni clima fino a -25 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato
Potatura:
Drastica a fine inverno, abbassare le chiome fino a 30-50 cm dal terreno
Curiosità:
I fiori della Buddleiya davidii sono un irresistibile richiamo per le farfalle
Schede Correlate

Hebe

 Descrizione Genere che comprende tantissime varietà e ibridi, originari perlopiù dalla Nuova Zelanda. Sono arbusti sempreverdi, dal fogliame molto diversificato (a seconda della specie e varietà), si va dalla forma […]

Euryops pectinatus

 Descrizione Vigoroso arbusto sempreverde, Euryops pectinatus è una pianta della famiglia delle Asteraceae originaria del Sud Africa. Il nome del genere, deriva dal greco ´eurys´ (grande) e ´ops´ (occhio), in […]

Spartium

 Descrizione L’unica specie reperibile nei vivai è Spartium junceum (foto), ovvero la “ginestra dei carbonai” o “ginestra di Spagna”. Il portamento eretto diventa più ampio e globoso da adulto. La […]