Elaeagnus

 Descrizione

Il genere comprende soprattutto specie sempreverdi con il fogliame coriaceo. Non mancano però le specie caduche come Eleagnus angustifolia.

Il portamento può essere eretto o arrotondato, anche espanso, sempre vigoroso; le foglie da ovali a lanceolate possono essere da verde scuro a verde grigie, anche variegate di giallo e argentate nella pagina inferiore, a seconda della specie e varietà. I rami sono talvolta spinosi.

I fiori sono generalmente molto piccoli, bianco crema con una forma a campana chiusa, molto profumati, vengono prodotti in autunno nella maggior parte delle specie.

Altezza massima 5 metri le specie caduche, 3 metri le sempreverdi.

  Altre specie e varietà di Elaeagnus

Elaeagnus x ebbingei (foto), un ibrido anch´esso con fiori argentei e foglie ovate, cuoiose e di color grigio-argento.
Elaeagnus multiflora, che presenta fiori di color bianco-giallo e frutti allungati di color rosso.
Eleagnus pungens, sempreverde con talvolta rami spinosi fiori argentei.
Elaeagnus umbellata, dai fiori color bianco-crema, foglie decidue e portamento espanso. Produce gustose bacche rosse, che possono essere consumate sia fresche sia utilizzate per la preparazione di marmellate o succhi di frutta.

 Coltivazione Elaeagnus

Piante molto rustiche che però necessitano di un buon drenaggio; infatti vegetano bene anche sui litorali marini, in presenza di forte vento e salsedine. Comunque amano terreni fertili e con poco calcaree, quindi concimare almeno una volta all’anno in primavera o autunno.

Gli Elaeagnus sono adatti per formare siepi (frangivento in clima marino) o in abbinamento ad arbusti da fiore per siepi miste di campagna. Sopportano senza problemi la vita in vaso. Non sono necessarie potature, eventualmente solo per conferire loro una forma regolare.

Foto Gallery
H304-Elaeagnus umbellata-100428.jpg
2010 02 01 (26) Elaeagnus thunbergii
Elaeagnus triflora
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Elaeagnaceae
Fiori:
Piccoli, bianchi, crema, profumati
Dimensioni:
Raggiunge facilmente i tre metri di altezza
Irrigazione:
Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Ovali a lanceolate possono essere da verde scuro a verde grigie
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -15 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Necessaria per mantenere la forma desiderata
Curiosità:
Schede Correlate

Acer

 Descrizione Genere vastissimo che comprende numerosi alberi ma anche forme più compatte e arbustive di cui ci occupiamo. A questo gruppo fanno parte tutte le specie di derivazione di origine […]

Symphoricarpos

 Descrizione Detto anche “sinforina” o “sinforicarpo”, è un arbusto deciduo dal portamento globoso allargato, con rami eretti da giovani ma ricadenti nelle piante mature. Le foglie sono ovali e verde […]

Hippophae

 Descrizione La specie più utilizzata di questo arbusto spinoso e non privo di attrattiva è l’Hippophae rhamnoides (foto), ovvero l’olivello spinoso. E’ facilmente riconoscibile per il portamento eretto (ma se […]