Exochorda

 Descrizione

Un genere di Rosacee poco diffuso ma che meriterebbe sicuramente più attenzione soprattutto nella varietà Exochorda x macrantha ´The Bride´. Infatti la profusione di fiori con cui si manifesta a fine primavera inizio estate è davvero di grande fascino.

I fiori sono grandi e prodotti in racemi, bianco puro e profumati. Il portamento è arrotondato, fitto, ricadente da adulto, dal fogliame affusolato, verde brillante. L’altezza massima è 2,50 mt.

 Altre specie e varietà di Exochorda

Exochorda racemosa, con fiori bianchi primaverili che sbocciano su lunghi rami ricadenti.
Exochorda serratifolia ´Snow White´ (foto), con fiori primaverili color bianco puro di circa 3 cm di diametro.
Exochorda giraldii var. wilsonii, arbusto deciduo con rami arcuati e bianchi fiori primaverili.

 Coltivazione Exochorda

Pianta rustica con una buona resistenza al freddo invernale e facilmente adattabile a tutti i terreni tranne che a quelli calcarei. In pieno sole produce più fiori ma vegeta bene anche in mezz’ombra. Sono arbusti da utilizzare in siepi miste di altre specie da fiore, ma anche come piante singole.

Foto Gallery
Exochorda ´The Bride´

Exochorda x macrantha ´The Bride´

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Rosaceae
Fiori:
Grandi e prodotti in racemi, bianco puro
Dimensioni:
Non superano i 250 cm
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Fogliame affusolato, verde brillante
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -5 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Photinia

 Descrizione Sempreverde dal portamento eretto e compatto, il fogliame è ovale, lucido, coriaceo e dentato. La caratteristica fondamentale sono appunto le foglie che in primavera, da giovani, presentano una intensa […]

Kerria

 Descrizione Arbusto facilmente reperibile in tutti i vivai ma disponibile solo nella varietà Kerria japonica ´Pleniflora´ (foto). Non si può sbagliare, in primavera, ad aprile-giugno, tutti i rami si ricoprono […]

Spiraea thunbergii

 Descrizione Originario della Cina, ma da lungo tempo coltivato e naturalizzato in Giappone, da dove fu introdotto in Europa intorno al 1863, è un arbusto deciduo molto popolare e conosciuto, […]