Forsythia suspensa

 Descrizione

Affascinante arbusto originario della Cina, coltivato per lungo tempo anche in Giappone, è particolarmente apprezzato in floricoltura, poiché lo sbocciar dei suoi fiori color giallo oro, che si estendono sui rami nudi e privi di foglie, è presagio dell’inizio di primavera. Le foglie verdi infatti compaiono dopo la fioritura ( marzo – aprile ), hanno margini seghettati e misurano circa 4/8 cm di lunghezza e 3/5 cm di larghezza.

La pianta, caratterizzata da lunghi rami “piangenti” varia da 180 cm a 3 metri, ma può raggiungere altezze maggiori se indirizzata a crescere contro una parete o su di un traliccio come una vite

Coltivazione

Forsythia suspensa è una pianta resistente molto apprezzata nei giardini per la sua eleganza e facilità di coltivazione. Può tollerare di essere posta in ombra parziale, ma i fiori prediligono pieno sole. Si adatta ad un´ampia gamma di terreni, purché ben drenati, meglio se argillosi e non necessita di essere annaffiata accontentandosi delle piogge.

La potatura, da effettuarsi subito dopo la fioritura primaverile, prevede la semplice rimozione dei vecchi steli per lasciare spazio a quelli nuovi.

 

Forsythia suspensa var. sieboldii

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Oleaceae
Fiori:
Color giallo oro, sbocciano ad inizio primavera
Dimensioni:
Da 1,8 a 3 metri
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Verdi con margini seghettati
Esposizione:
Ideale in pieno sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Qualsiasi purché ben drenato
Potatura:
Rimuovere i vecchi steli al termine della fioritura
Curiosità:
Utilizzata ancor oggi in Cina nella Medicina Tradizionale
Schede Correlate

Pieris

 Descrizione Genere di arbusti compatti e sempreverdi, molto ornamentali per il fogliame verde scuro e lucido, bronzato, rosso o rosso vivo a seconda della varietà, in primavera, ma che in […]

Abelia

 Descrizione Genere di piccoli arbusti caduchi o semipersistenti non più alti di 1,2-1,5 metri. Hanno un aspetto compatto, con rami esili, lievemente ricadenti. I fiori sono imbutiformi di colore variabile […]

Spiraea thunbergii

 Descrizione Originario della Cina, ma da lungo tempo coltivato e naturalizzato in Giappone, da dove fu introdotto in Europa intorno al 1863, è un arbusto deciduo molto popolare e conosciuto, […]