Forsythia suspensa

 Descrizione

Affascinante arbusto originario della Cina, coltivato per lungo tempo anche in Giappone, è particolarmente apprezzato in floricoltura, poiché lo sbocciar dei suoi fiori color giallo oro, che si estendono sui rami nudi e privi di foglie, è presagio dell’inizio di primavera. Le foglie verdi infatti compaiono dopo la fioritura ( marzo – aprile ), hanno margini seghettati e misurano circa 4/8 cm di lunghezza e 3/5 cm di larghezza.

La pianta, caratterizzata da lunghi rami “piangenti” varia da 180 cm a 3 metri, ma può raggiungere altezze maggiori se indirizzata a crescere contro una parete o su di un traliccio come una vite

Coltivazione

Forsythia suspensa è una pianta resistente molto apprezzata nei giardini per la sua eleganza e facilità di coltivazione. Può tollerare di essere posta in ombra parziale, ma i fiori prediligono pieno sole. Si adatta ad un´ampia gamma di terreni, purché ben drenati, meglio se argillosi e non necessita di essere annaffiata accontentandosi delle piogge.

La potatura, da effettuarsi subito dopo la fioritura primaverile, prevede la semplice rimozione dei vecchi steli per lasciare spazio a quelli nuovi.

 

Forsythia suspensa var. sieboldii

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Oleaceae
Fiori:
Color giallo oro, sbocciano ad inizio primavera
Dimensioni:
Da 1,8 a 3 metri
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Verdi con margini seghettati
Esposizione:
Ideale in pieno sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Qualsiasi purché ben drenato
Potatura:
Rimuovere i vecchi steli al termine della fioritura
Curiosità:
Utilizzata ancor oggi in Cina nella Medicina Tradizionale
Schede Correlate

Buddleja

 Descrizione Genere molto vasto dalle cui specie sono state ricavate molte varietà, selezionate soprattutto per la colorazione e durata dei fiori, nonché per il portamento. La specie più conosciuta è […]

Poncirus

Descrizione Pianta interessante dal punto di vista ornamentale per il portamento arrotondato e i rami verdi dotati di spine, nonché per i numerosi frutti autunnali non commestibili (non tossici, ma […]

Escallonia

 Descrizione Sono arbusti compatti e fitti, talvolta ricadenti, non molto alti, non superano mai i 150-200 cm. Sempreverdi, dalle foglie lucide e scure, ovali e piccole. L’aspetto più interessante sono […]