Genista

 Descrizione

Genere di arbusti che comprende alcune specie prostrate e altre decisamente più assurgenti, fino ad arrivare ad altezze massime di 4-6 mt, per gli esemplari selvatici della macchia mediterranea: Genista aetnensis.

I fiori sono quelli tipici delle leguminose, come i piselli, ma generalmente gialli o giallo-oro. Sono prodotti a profusione durante l’estate, lievemente profumati. Le foglie sono molto piccole, verde argentate, da ellittiche a lanceolate, tomentose.

 Principali specie e varietà di Genista

Genista lydia (foto), dal portamento ricadente e dalle piccole dimensioni, che la rendono coltivabile anche in vaso.
Genista pilosa, dai piccoli fiori gialli e dal portamento prostrato o cespuglioso, secondo le varietà.
Genista x spachiana, sempreverde dai fiori color giallo oro, che iniziano a comparire dai primi di marzo e che rimangono fioriti fino a giungo.
Genista tinctoria, dai fiori giallo carico e foglie lanceolate color verde scuro.

 Coltivazione Genista

Le specie del genere Genista, sono piante molto rustiche, amano i terreni poveri, sassosi se non addirittura brulli anche calcarei.

Desiderano decisamente il sole e possono rimanere per lunghi periodi in completa siccità. Per evitare che diventano disordinate  sfoltire leggermente. Concimare di rado (non occorre tutti gli anni).

Foto Gallery
Genista triacanthos Brot. –aulaga morisca–
Genista monspessulana
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Papilionaceae
Fiori:
Come i piselli, ma generalmente gialli o giallo-oro
Dimensioni:
Fino a 4-5 mt di altezza le specie selvatiche
Irrigazione:
Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Molto piccole, verde argentate, da ellittiche a lanceolate, tomentose
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Fino a -10 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Da effettuarsi dopo la fioritura
Curiosità:
Schede Correlate

Lonicera

 Descrizione Arbusti sempreverdi o caducifogli che comprendono anche molte specie rampicanti, vedi Lonicera nella sezione piante rampicanti. Nei vivai sono reperibili sia le specie e varietà  a forma eretta e […]

Cotinus

 Descrizione Arbusti caduchi utilizzati perlopiù per le infiorescenze rosa e porporine assomiglianti a ciuffi piumosi. Infatti vengono anche chiamati “alberi della nebbia” il fogliame ovale, verde porpora in autunno vira […]

Calycanthus

 Descrizione Questi arbusti caduchi a fioritura invernale (e pochi altri) possono senz’altro dirsi i veri protagonisti della brutta stagione. Infatti nella specie Calycanthus praecox o Chimonanthus praecox i fiori sbocciano […]