Kerria

 Descrizione

Arbusto facilmente reperibile in tutti i vivai ma disponibile solo nella varietà Kerria japonica ´Pleniflora´ (foto). Non si può sbagliare, in primavera, ad aprile-giugno, tutti i rami si ricoprono di fiori giallo brillante a forma di rosetta, o pon-pon, è inconfondibile con altri arbusti.

Altra caratteristica importante è la facilità con cui la pianta produce una moltitudine di polloni. Talvolta un po’ invadenti se la pianta viene posta in prossimità di passaggi, sentieri, viottoli.

L’aspetto è eretto e ricadente sulle cime con foglie ovali, dentate e lievemente venate, verde brillante. I fusti invernali sono di un bel verde brillante, decorativi anch’essi.

L’origine è cinese. L’altezza può essere superiore ai 2,5 metri.

 Altre varietà di Kerria japonica

Kerria japonica ´Golden Guinea´, con fiori giallo-oro, foglie verdi brillanti che virano verso il giallo in autunno e rami giallo-verdi, molto ornamentali durante la stagione invernale.
Kerria japonica ´Picta´ (ex Kerria japonica ´Variegata´), arbusto con rami arcuati, fiori giallo-oro a metà primavera e foglie grigio-verdi con margini color crema.
Kerria japonica ´Simplex´, a causa dei suoi rigidi rami, è più delicato delle altre specie descritte, inarcandosi parecchio nel periodo della fioritura.

 Coltivazione

Pianta estremamente rustica che ben si adatta a coprire muri e staccionate per la vigoria con cui si espande e l’aspetto fitto che assume. Ama i terreni non asciutti e comunque fertili, anche in mezz’ombra, in piena estate o nei periodi siccitosi ricorrere ad irrigazioni di soccorso, anche abbondanti. Concimare in autunno o primavera con fertilizzante organico o compost maturo. Potare dopo la fioritura, tagliando basso dove sviluppano le branche più vigorose.

Foto Gallery
Kerria
kerria_japonica
 
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Rosaceae
Fiori:
Giallo brillante a forma di rosetta, o pom-pon
Dimensioni:
Raggiunge facilmente i tre metri di altezza
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Ovali, dentate e lievemente venate, verde brillante
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Da effettuarsi dopo la fioritura
Curiosità:
Schede Correlate

Aucuba

 Descrizione Un genere di arbusti sempreverde, rustici di origine orientale dalla forma arrotondata. In passato erano diffuse molte varietà ma oggi sono al massimo reperibili nei vivai tre o quattro […]

Mahonia

 Descrizione Arbusti sempreverdi facilmente riconoscibili per le foglie coriacee e pungenti, anche molto nella Mahonia x media ´Charity´. Coltivate nei giardini soprattutto per la foglia decorativa ma anche per le interessanti […]

Cotoneaster

 Descrizione Originari quasi tutti delle aree boschive cinesi, sono un ampio genere di arbusti sia sempreverdi che decidui, molto diversificati nelle forme e dimensioni. Solitamente hanno foglie ovali, coriacee e […]