Lantana sellowiana

 Descrizione

Originaria delle zone tropicali del centro America, la Lantana sellowiana è un arbusto sempreverde, dal portamento semi-prostrato, che da adulta raggiunge al massimo i 20-30 cm di altezza fino ad un metro di diametro. Presenta foglie tomentose, dentate ai margini e di forma ovale. I fiori riuniti in infiorescenze globose, fioriscono giugno fino ad autunno inoltrato, con varie colorazioni dal bianco-lilla al rosa-lilla, in alcune con centro giallo. Da il massimo di se se coltivata in vasi rialzati, formando delle caratteristiche “cascate” di fiori.

Coltivazione

Non è una pianta molto rustica, dato che patisce gli inverni freddi, quindi la sua coltivazione ideale è quella in vaso. In questo modo la si potrà portare all´esterno a maggio, per poi riportarla in un ambiente riparato con l´inizio dell´autunno. La posizione ideale è pieno sole o perlomeno dove possa esserlo per parecchie ore della giornata. Una eccessiva ombra andrebbe a discapito della fioritura.

Il terreno dovrà essere ricco, fertile e andrà annaffiato abbondantemente in estate, senza però creare ristagni. Durante il ricovero in autunno e inverno, le annaffiature dovranno essere scarse e diradate, badando a fornire un certo grado di umidità. Concimare durante il periodo della fioritura ogni due settimane, con concime per piante da fiore.

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Verbenaceae
Fiori:
dal bianco-lilla al rosa-lilla
Dimensioni:
Irrigazione:
frequente nel periodo caldo e scarsa nel periodo invernale
Concimazione:
ogni due settimane, durante la fioritura
Foglie:
tomentose, dentate ai margini e di forma ovale
Esposizione:
pieno sole
Temperature:
ricoverare in luogo riparato o in serra, con l´arrivo dell´autunno
Terreno:
ricco e fertile
Potatura:
Curiosità:
Schede Correlate

Ilex

 Descrizione La quasi totalità degli agrifogli da giardino è sempreverde, anche se non mancano nel genere le specie caduche. La bellezza delle foglie coriacee, spinose o dentate, verde scuro o […]

Lonicera tatarica

 Descrizione Arbusto a foglia caduca vigoroso e frugale, con portamento da eretto ad allargato, originario delle regioni comprese tra il Caucaso e l’Altai. Introdotto in Europa nel 1752, può raggiungere […]

Convolvulus

 Descrizione E’ una specie sempreverde che colpisce per le foglie grigio-verdi, argentate, tomentose e per i fiori simili a larghe campane, bianchi o rosati. Unico rappresentante del genere che interessa […]