Ligustrum (Ligustro)

 Descrizione

Uno dei generi di piante ornamentali più utilizzato, soprattutto come pianta da siepe. Sono sempreverdi o semisempreverdi come Ligustrum ovalifolium. In genere hanno forma eretta, con fogliame coriaceo, piccolo e ovale. Il colore è spesso verde scuro lucido, ma non mancano le varietà a foglia variegata di bianco, giallo o rosa. I fiori, piccoli, bianchi, riuniti in pannocchie o grappoli fitti e dall’odore sgradevole, sono visibili per un breve periodo, a fine primavera o in estate. Seguono bacche nere, sferiche. Le varietà più vigorose possono raggiungere l’altezza di 4 mt.

Tra le varie specie appartenenti a questo genere, ricordiamo anche:
Ligustrum delavayanum (foto)
Ligustrum japonicum
Ligustrum lucidum (ligustro lucido)
Ligustrum vulgare (ligustro comune)

 Coltivazione

I Ligustrum hanno una caratteristica che li fanno preferire spesso a piante simili ma più pregiate, infatti si possono potare vigorosamente più volte durante l’anno senza danneggiarli, così da ottenere forme e portamenti desiderati oltre che la compattezza tipica e ricercata nell’arte topiaria. È il caso per esempio di Ligustrum delavayanum che lo si può reperire nei vivai sotto forma di sfera, alberello, piramide, cono, spirale ecc, un must per i vasi all’entrata dell’abitazione. Anche gli altri Ligustrum sono docili alla potatura e quindi le siepi possono essere mantenute in forma regolare come poche altre essenze. Oltretutto sono arbusti che ben si adattano alle più disparate condizioni ambientali e di terreno, anche calcareo.

Foto Gallery
Ligustrum bud/flower
Alfeneiro (Ligustrum lucidum)
Liguster (Ligustrum)
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Oleaceae
Fiori:
Piccoli, bianchi o crema, riuniti in infiorescenze a pannocchia
Dimensioni:
Fino a 4-5 mt di altezza gli esemplari più vetusti
Irrigazione:
In estate o durante periodi siccitosi
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Coriacee, piccole e ovali
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato
Potatura:
A fine inverno e in luglio agosto per mantenere la forma stabilita
Curiosità:
Schede Correlate

Syringa meyeri ‘Palibin’

 Descrizione Aggraziata e generosa varietà di Syringa meyeri (Lillà nano della Corea), di origini sconosciute (ma certamente già coltivata prima del 1920), nota anche con i nomi di S. palibiniana […]

Callistemon ´Masotti´

 Descrizione Di medie dimensioni, la Callistemon ´Masotti´ è un arbusto coltivato per la sua bellissima fioritura estiva, con fiori simili ad uno “spazzolino” di color rosso vivo, che sbocciano alla […]

Aucuba

 Descrizione Un genere di arbusti sempreverde, rustici di origine orientale dalla forma arrotondata. In passato erano diffuse molte varietà ma oggi sono al massimo reperibili nei vivai tre o quattro […]