Lonicera

 Descrizione

Arbusti sempreverdi o caducifogli che comprendono anche molte specie rampicanti, vedi Lonicera nella sezione piante rampicanti. Nei vivai sono reperibili sia le specie e varietà  a forma eretta e quindi adatte per formare siepi o gruppi, sia quelle nane o prostrate e striscianti, ottime come copri suolo. Ambedue hanno un fogliame verde scuro e lucido, minuto e fitto, alcune variegato o giallo, portato da ramificazioni flessuose.

I fiori sono tubulari a cinque lobi, piccoli, bianchi, rosa, rossi o paglierini. Inoltre producono bacche globose, rosse o brune, quasi nere.

Le lonicere più alte raggiungono i 5-6 mt di altezza, ma le tappezzanti come Lonicera pileata (foto), non superano i 50-60 cm.

 Principali specie di Lonicera

L. caprifolium, dai fiori profumati e di color bianco-crema sfumati di rosa.
L. etrusca, con fiori gialli sfumati di rosso e foglie glauche.
L. fragrantissima, semi sempreverde con con fiori bianco-crema, molto profumati.
L. japonica, molto vigorosa, con foglie color verde chiaro e fiori bianchi o gialli.
L. nitida, sempreverde dall´aspetto compatto, ideale per formare siepi.
L. sempervirens, dai bellissimi fiori color scarlatto con l´interno giallo-arancione.
L. tatarica, con fiori rosa riuniti a grappoli, che al termine della fioritura sono sostituiti da tonde bacche rosse.

 Coltivazione Lonicera

Tutte le Lonicere sono arbusti di facile coltivazione, rustiche e che si adattano alle più disparate condizioni ambientali. Ovviamente però hanno delle preferenze per i terreni fertili e ben esposti al sole. Risultano meglio se coltivate in gruppo, soprattutto le varietà striscianti che servono a coprire vaste estensioni di aiuole sotto la chioma di grandi alberi, o anche per tappezzare rive e pendii. Con le varietà più alte si ottengono belle siepi compatte o in miscuglio con altri arbusti per farci siepi colorate. È consigliabile cimare regolarmente le piante da siepe, mentre le nane possono essere formate ad onde o globi.

 Foto Gallery
ЖимолоÑ?ть каприфоль — Lonicera caprifolium

Lonicera caprifolium

Lonicera etrusca

Lonicera etrusca

Lonicera fragrantissima

Lonicera fragrantissima

M402-Lonicera japonica-100514

Lonicera japonica

lonicera sempervirens, patton hollow, marion county, tennessee 1

Lonicera sempervirens

Lonicera tatarica ´Arnold´s Red´ Honeysuckle

Lonicera tatarica ´Arnold’s Red´

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Caprifoliaceae
Fiori:
Tubulari, piccoli, bianchi, rosa, rossi o paglierini
Dimensioni:
Da 30-40 cm delle varietà nane fino 5-6 mt di altezza
Irrigazione:
In estate o durante periodi siccitosi
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Verde scuro e lucido, minuto e fitto
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Solo se occorre per mantenere la forma
Curiosità:

 

Schede Correlate

Aucuba

 Descrizione Un genere di arbusti sempreverde, rustici di origine orientale dalla forma arrotondata. In passato erano diffuse molte varietà ma oggi sono al massimo reperibili nei vivai tre o quattro […]

Arbutus

 Descrizione Gli Arbutus, conosciuti anche con il nome di corbezzoli, si presentano generalmente come grandi arbusti sempreverdi che possono raggiunger i 5-6 metri di altezza e in rari casi fino […]

Leptospermum

 Descrizione Originari della Nuova Zelanda e dell’Australia, i Leptospermum sono arbusti dalla forma eretta, ma lievemente ricadente sulle cime, che nelle piante mature diventa simile ad un alberello. I fiori […]