Mahonia

 Descrizione

Arbusti sempreverdi facilmente riconoscibili per le foglie coriacee e pungenti, anche molto nella Mahonia x media ´Charity´. Coltivate nei giardini soprattutto per la foglia decorativa ma anche per le interessanti fioriture primaverili, precoci. Le foglie sono composte da 5-13 foglioline ovali e spinose, oppure pennate, lunghe anche 40-50 cm.

Il colore può essere verde scuro e lucido o verde grigio. Alla fine dell’autunno virano di rosso acceso, un bello spettacolo.

I fiori appaiono precocemente, anche alla fine dell’inverno (o durante l’inverno in Mahonia ´Charity´) e sono formati da panicoli o racemi densi di piccoli fiori giallo oro, profumati. Il portamento è eretto o appena arrotondato, senza raggiungere mai altezze vertiginose può essere comunque rapido.

L’altezza massima è di 4-5 mt per ´Charity´ e 130-150 cm per Mahonia aquifolium (foto).

 Altre specie di Mahonia

Mahonia lomariifolia, con fiori color giallo scuro, indicata per zone climatiche con inverni miti.
Mahonia japonica, con foglie verde scuro e fiori giallo limone, che emanano un profumo molto simile a quello del mughetto.

 Coltivazione Mahonia

Coltivarle è relativamente facile, sono arbusti di poche pretese. Amano il sole ma vegetano bene anche in mezz’ombra, sotto la chioma di altri alberi o grandi arbusti. Non hanno preferenze in fatto di terreno, si adattano a tutte le condizioni, anche se in terre argillose è meglio provvedere a farle “partire” bene, cioè aggiungere torba e un po’ di sabbia al momento dell’impianto.

Concimare in autunno e primavera con concimi a lenta cessione, meglio se a basso titolo di azoto ma con potassio in quantità per favorire la fioritura. Di norma le Mahonie sono da disporre in macchie con altri arbusti oppure da far crescere come piante singole ed in questo caso è meglio utilizzare le varietà più scultoree come Mahonia “Charity”, oppure tenendole formate con opportune potature.

In piena estate provvedere all’approvvigionamento idrico, in particolare durante le siccità prolungate.

 

Mahonia japonica

 

 

Mahonia aquifolium

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Berberidaceae
Fiori:
Infiorescenze primaverili vistose e profumate, gialle o paglierine
Dimensioni:
Da 100-120 cm delle varietà nane fino a 4-5 mt
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
5-13 foglioline ovali e spinose, oppure pennate
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Fino a -15 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Da effettuarsi dopo la fioritura
Curiosità:
Schede Correlate

Arbutus

 Descrizione Gli Arbutus, conosciuti anche con il nome di corbezzoli, si presentano generalmente come grandi arbusti sempreverdi che possono raggiunger i 5-6 metri di altezza e in rari casi fino […]

Callicarpa

 Descrizione Arbusti decidui con fogliame lanceolato che in primavera si presentano bronzate ma con l’incalzare della stagione virano al verde chiaro. Hanno un portamento eretto o globoso, se potati s’infittiscono, […]

Syringa meyeri ‘Palibin’

 Descrizione Aggraziata e generosa varietà di Syringa meyeri (Lillà nano della Corea), di origini sconosciute (ma certamente già coltivata prima del 1920), nota anche con i nomi di S. palibiniana […]