Perovskia

 Descrizione

Non si tratta di un vero e proprio arbusto ma piuttosto è un suffrutice. Il portamento è eretto con lunghi rami assurgenti alti fino a 150 cm. Da questi si sviluppano foglie caduche profondamente lobate, verde grigio e aromatiche.

I fiori, prodotti da fine estate a ottobre, sono molto piccoli tubulari e labiati, lilla azzurri o blu violetto, sono raggruppati in lunghe e strette pannocchie, anche queste fortemente aromatiche.

Principali specie e varietà

Perovskia abrotanoides, con fiore blu che fiorisce in estate.
Perovskia atriplicifolia (foto), con foglie dentate, grigio-verdi, molto aromatiche e fiori riuniti in pannocchie di color azzurro-violetto.
Perovskia atriplicifolia ´Little Spire´, culrivar semi-nana, cresce al massimo dai 60 ai 90 cm, e inizia a produrre fiori blu-viola a partire da giugno.
Perovskia atriplicifolia ´Blue Spire´, con altezza massima di 1,2 metri per altrettanti di larghezza, è una pianta vigorosa, con foglie aromatiche color grigio-verde, che produce fiori blu scuro, da fine estate fino ad autunno inoltrato.
Perovskia atriplicifolia ´Longin´, con fiori blu-lavanda, tipici della specie, presenta un portamento eretto, foglie argentee e foglie non dentate.

Coltivazione

Le Perovskia amano le posizioni calde e soleggiate e sono piante rustiche. È consigliato potare  vigorosamente la parte aerea, lasciando solo i primi 5-10 cm da cui si svilupperà la nuova vegetazione.

In luoghi ventosi è bene sorreggere le piante con appositi tutori. Concimare in autunno e primavera con fertilizzante a lenta cessione. Irrigare solo in piena estate o per periodi con prolungate assenze di piogge.

Foto Gallery
Perovskia
Perovskia atriplicifolia
 
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Lamiaceae
Fiori:
Piccoli, tubulari e labiati, lilla azzurri o blu violetto
Dimensioni:
Da 60-90 cm di Perovskia atriplicifolia 'Little Spire', fino a 150-180 cm
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Caduche, profondamente lobate, verde grigio
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Fino a -15 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
A fine inverno per stimolare la nuova fioritura e per eliminare i rami rotti dalla neve
Curiosità:
È conosciuta anche con il nome di salvia russa
Schede Correlate

Buddleja

 Descrizione Genere molto vasto dalle cui specie sono state ricavate molte varietà, selezionate soprattutto per la colorazione e durata dei fiori, nonché per il portamento. La specie più conosciuta è […]

Lonicera

 Descrizione Arbusti sempreverdi o caducifogli che comprendono anche molte specie rampicanti, vedi Lonicera nella sezione piante rampicanti. Nei vivai sono reperibili sia le specie e varietà  a forma eretta e […]

Aucuba

 Descrizione Un genere di arbusti sempreverde, rustici di origine orientale dalla forma arrotondata. In passato erano diffuse molte varietà ma oggi sono al massimo reperibili nei vivai tre o quattro […]