Syringa meyeri ‘Palibin’

 Descrizione

Aggraziata e generosa varietà di Syringa meyeri (Lillà nano della Corea), di origini sconosciute (ma certamente già coltivata prima del 1920), nota anche con i nomi di S. palibiniana HORT., S. patula HORT. e S. velutina HORT., è un arbusto spogliante compatto e arrotondato di taglia medio-piccola (cm 180-200 di altezza e cm 120-150 di diametro) con un’abbondante fioritura rosa-lilla a fine aprile.

Le foglie piccole (lunghe 2-3 cm), consistenti e di un verde profondo, ovali od obovate, contribuiscono a rendere interessante la pianta in tutte le stagioni; la fioritura, sempre copiosa e puntuale (anche su esemplari molto giovani), è raccolta in dense e piccole pannocchie erette costituite da fiori tubulari color porpora, che aprendosi virano al rosa-lavanda; il profumo è intenso e dolce, seppure meno gradevole rispetto alle note armoniose di Syringa vulgaris.

La crescita lenta e il portamento naturalmente ordinato rendono interessante questo arbusto per i piccoli spazi e per l’ossatura intermedia delle bordure miste; può essere impiegato anche per siepi libere di media altezza.

Coltivazione

Pianta rustica (sino a -20°C) di facile coltura in tutti i terreni fertili e ben drenati, neutri o alcalini, in pieno sole o mezz’ombra. Le potature non sono in genere necessarie, se non per eliminare le sommità sfiorite.

Foto di Rosanna Castrini per Piante & Vivai
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Oleaceae
Fiori:
Abbondanti e di color rosa-lilla
Dimensioni:
180-200 cm di altezza per 120-150 di diametro
Irrigazione:
Non necessaria, ma evitare periodi siccitosi troppo prolungati
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Piccole, ovali od obovate
Esposizione:
Sole o mezz’ombra
Temperature:
Fino a 20 °C
Terreno:
Ben drenato, fertile, pH neutro o alcalino
Potatura:
Solo per eliminare le sommità sfiorite
Curiosità:
Indicato per per i piccoli spazi e per l’ossatura intermedia delle bordure miste
Schede Correlate

Choisya

 Descrizione Sempreverde dall’aspetto delicato ma nei fatti risulta invece piuttosto coriaceo, anche dove il clima non gli è favorevole. Le foglie composte sono verde chiaro e lucide, formate da tre […]

Elaeagnus

 Descrizione Il genere comprende soprattutto specie sempreverdi con il fogliame coriaceo. Non mancano però le specie caduche come Eleagnus angustifolia. Il portamento può essere eretto o arrotondato, anche espanso, sempre […]

Viburnum

  Descrizione Ampio genere di arbusti ornamentali dagli innumerevoli pregi, che variano da una specie e varietà all’altra; alcune apprezzate per il portamento e il fogliame sempreverde, altre per l’intensa […]