Agapanthus (Agapanto)

 Descrizione

Erbacee semi-sempreverdi o caduche, a seconda della varietà, dal portamento cespitoso con lunghe foglie carnose e lanceolate, leggermente ricadenti. Producono stupende infiorescenze globose, grandi, blu, blu-violacee, azzurre, bianche, formate da un insieme di piccoli fiori campanulati-tubulari. I fiori sono portati su alti steli robusti, da fine primavera a tutta l’estate. L’altezza varia da 60 a 120 cm.

 Principali specie e varietà  di Agapanto

Agapanthus africanus, con folte ombrelle azzurre, raggiunge un´altezza massima di 60-80 cm.
Agapanthus africanus ´Albus´, perenne con fiori a campana bianchi, con sfumature rosa a fine estate.
Agapanthus campanulatus,con fiori azzurro pallido, riuniti in ombrelle, sbocciano a fine estate.
Agapanthus ´Flore Pleno´, con fiori doppi di color blu che sbocciano da luglio a settembre.
Agapanthus ´Gold Strike´, con fiori blu tipici del genere ma con foglie verdi variegate giallo oro.
Agapanthus inapertus, con fiori con tonalità dall´azzurro azzurro-violaceo, ha foglie decidue ed è particolarmente rustica.
Agapanthus ´Peter Pan´, versione in miniatura di questo genere ha un´altezza massima compresa tra i 30 e i 60 cm. I fiori portati da steli eretti sono di color blu intenso.
Agapanthus ´Queen Mum´, con foglie lunghe 40-50 cm e fiori bicolori bianco e blu che sbocciano su lunghi steli alti 100-120 cm.
Agapanthus praecox, che inizia a fiorire in luglio, con folte ombrelle in varie tonalità di azzurro.
Agapanthus ´Royal Blue´, con fiori estivi di un meraviglioso blu intenso, con antere viola scuro. Altezza massima 60-70 cm.
Agapanthus ´Storm Cloud´, con foglie verdi che diventano rosso-violacee nei mesi più freddi, alte 30-60 cm e lunghi steli estivi che portano le infiorescenze, composte da grandi ombrelle di fiori blu intenso.
Agapanthus ´Zachary´, cultivar abbastanza rustica, presenta foglie verdi e fiori con sfumature di colore dal bianco-azzurro al blu indaco; cresce al massimo fino a 90 cm.

 Coltivazione Agapanto

Di facile coltivazione in tutti i tipi di terreno fertili e ben esposti al sole; unico neo la temperatura che ne impedisce la coltivazione al Nord e in piena terra. Per la zona padana o in clima continentale è meglio disporre gli agapanti in vasi capaci, da riparare durante l’inverno in ambienti dove il gelo non possa aggredirne le radici carnose.

Fertilizzare in primavera e autunno con concime organico o minerale a lenta cessione con basso titolo di azoto per non “spingere” eccessivamente la vegetazione a discapito della fioritura.

Durante l’inverno si possono eliminare le foglie e gli steli secchi.

Irrigare in estate o nei periodi siccitosi con apporti di acqua moderati ma frequenti.

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Agapanthaceae
Fiori:
Stupende infiorescenze globose, grandi, blu, blu-violacee, azzurre, bianche
Dimensioni:
Non superano i 100-120 cm
Irrigazione:
Irrigare spesso, soprattutto in estate
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico, integrare nel periodo caldo con poco concime minerale
Foglie:
Lunghe foglie carnose e lanceolate, leggermente ricadenti
Esposizione:
Sole
Temperature:
Evitare il freddo eccessivo, d´inverno non scendere sotto gli 0 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Nepeta

 Descrizione Ampio genere di Lamiaceae, conosciute anche come “erba dei gatti”, anche se il suddetto nome è da riferirsi più propriamente alla Nepeta cataria. Esistono specie a portamento a cuscinetto e […]

Teucrium fruticans

 Descrizione Arbusto sempreverde, originario delle coste occidentali del Mediterraneo e dell´Europa del Sud, si sviluppa in condizioni ideali fino a due metri di altezza, con un portamento eretto e tondeggiante. […]

Clematis

 Descrizione Nel mondo del giardinaggio sono molto conosciute e utilizzate le Clematis rampicanti, che troverete nella sezione dedicata appunto alle piante rampicanti. Il genere però comprende molte specie per nulla […]