Allium

 Descrizione

Genere vastissimo che annovera numerose specie e varietà ornamentali di sicuro effetto, purtroppo ancora poco utilizzati. Si tratta di bulbose che formano cespi anche molto vigorosi e fitti di foglie urceolate tubulose o lanceolate e carenate, a seconda della specie.

In primavera-estate sviluppano alti steli robusti su cui sbocciano fiori campanulati riuniti in ombrelle o pompon, anche di notevole dimensione: bianchi, gialli, rosa, rossi ecc…Possono giungere ad una altezza di 100-120 cm.

 Principali specie di Allium

Allium aflatunense, con foglie strette e lunghe, glauche e fiori riuniti in ombrelle tondeggianti con colori che vanno dal rosa al porpora. L´altezza massima è di 60-80 cm.
Allium cernuum, caratterizzato di foglie lunghe ed esili, assomiglianti a ciuffi d´erba, alti 30-40 cm e fiori campanulati dal rosa al lilla, occasionalmente bianchi.
Allium flavum, nativo del bacino del mediterraneo, presenta fiori gialli leggermente campanulati. Dal caratteristico odore di cipolla, oramai non è più presente nelle cucine, ma un tempo i bulbi e le foglie venivano utilizzate sia crude sia cotte. Fiorisce dalla tarda primavera fino all´inizio dell´estate.
Allium giganteum, senza dubbio una specie di cipolla ornamentale tra le più alte, presenta una rosetta di foglie basali grigio-verdi e infiorescenze globose con fiori stellati lilla-viola.
Allium oreophilum, specie nana, raggiunge i 10-15 cm di altezza, fiorisce in maggio-giugno con fiori stellati rosa brillante.
Allium schoenoprasum, conosciuta anche con il nome comune di erba cipollina, presenta foglie tubolari verde scuro, riunite in folti ciuffi alti 20-30 cm e fiori viola intenso che compaiono su steli alti 40-50 cm. Ampiamente utilizzata come erba aromatica per conferire il sapore dolce di cipolla a molti alimenti, tra cui insalate, zuppe, verdure e salse.
Allium senescens, con foglie grigio-verdi e fiori riuniti in ombrelle dense di color rosa-lavanda.
Allium tuberosum, originario della Cina è anche conosciuto come erba cipollina cinese e presenta steli piatti e lanceolati dal caratteristico sapore di aglio. I fiori sono stellati, bianchi e riuniti in ombrelle.

 Coltivazione Allium

Spesso coltivate come bulbose, si ha l’abitudine di estrarli al termine della fioritura, mentre si tratta di piante assolutamente rustiche, capaci di sopportare bene gli inverni più freddi. Amano il sole e magari le posizioni non troppo ventose che ne allettano facilmente le belle infiorescenze.

Possono essere coltivati molto bene anche in vaso ma preferiscono senz’altro terreni fertili, in bordi misti con altre perenni o arbusti  da fiore. Disponendole a 35-50 cm l’una dall’altra si possono formare gruppi di indubbio fascino, magari approntando un sistema di cerchi tutori che li sostengano durante i colpi di vento dei temporali estivi.

Fertilizzare in primavera con concime organico o minerale a lenta cessione e pacciamare in autunno con strame fogliare o compost ben maturo.

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Alliaceae
Fiori:
Ombrelle o pompon, anche di notevole dimensione: bianchi, gialli, rosa, rossi
Dimensioni:
Da 50-60 cm delle varietà nane fino a 120 cm
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Tubulose o lanceolate e carenate, a seconda della specie
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Calceolaria

 Descrizione Le Calceolaria, sono piccole erbacee originarie dell´America appartenenti alla famiglia delle Calceolariaceae, con specie annuali e perenni, alcune sempreverdi, con portamento spesso a cuscino strisciante. La foglia può essere […]

Helleborus orientalis

 Descrizione Conosciuta anche con il nome volgare di Rosa Quaresimale, l´Helleborus orientalis e’ una pianta della famiglia delle Ranunculaceae originaria delle zone boschive di Grecia e Turchia. Il nome deriva […]

Veronica

 Descrizione Sono tante le veroniche adatte ad essere impiegate come erbacee ornamentali, ma ancor di più, lo sono le tantissime varietà da esse derivate. È il caso di Veronica spicata […]