Anthemis

 Descrizione

Ampio genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Asteraceae, annovera tra le più importanti dal punto di vista ornamentale sicuramente Anthemis tinctoria, Anthemis carpatica, Anthemis punctata e ovviamente tutte le varietà e gli ibridi che ne derivano. I fiori sono grandi margherite semplici con colori variabili dal bianco puro al giallo, arancio, rosa. Il fogliame è generalmente pettinato e sottile, simile alle felci, verde scuro o verde grigio. L’altezza varia dai 15-20 cm di Anthemis carpatica ai 50-70 degli ibridi.

 Coltivazione

Piante di facile coltura, sono rustiche e si adattano a molti tipi di terreno, preferendo però le posizioni ben drenate e al sole, meglio se non troppo fertili. Si consiglia di potare dopo la fioritura, accorciando anche di 2/3 la vegetazione in modo da stimolarne una nuova vegetazione. Sono piante da coltivare in folti raggruppamenti, macchie di una sola varietà in cui valorizzare l’insieme dei numerosissimi fiori. Per questo motivo è bene piantarne almeno uno ogni 30-40 cm al massimo. Fertilizzare in primavera con concime organico o minerale a lenta cessione.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Grandi margherite semplici con colori variabili
Dimensioni:
Da 15-20 cm fino a 50-70 cm
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Pettinato e sottile, simile alle felci,
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Callirhoe

 Descrizione Genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Malvaceae, sono piante originarie delle praterie del Nord America; la specie più rappresentativa del genere è la Callirhoe involucrata, (in foto Callirhoe […]

Linaria

 Descrizione Genere poco conosciuto ma ricco di sorprese, come la Linaria aeruginea, una specie che ha dato vita ad alcune varietà molto interessanti per il giardino roccioso. Per esempio Linaria aeruginea […]

Physostegia

 Descrizione Le varietà di questa bella erbacea, più facilmente reperibili presso i vivai, sono tutte derivate da Physostegia virginiana. Una labiata purtroppo poco utilizzata, ma che meriterebbe più attenzione per l’abbondante […]