Arnica

 Descrizione

Erbacee tipiche dell’ambiente montano e conosciute per le qualità curative, hanno poca fama tra i giardinieri e alcune meriterebbero più attenzione. Come Arnica chamissonis, forse la specie più ornamentale, dal portamento eretto e cespitoso. Le foglie sono oblunghe in rosette basali, verde scuro. I fiori assomigliano a grosse margherite giallo oro portate numerose su steli alti 40-50 cm. Sbocciano in giugno-luglio. Tra la specie appartenenti a questo genere, da ricordare anche Arnica montana, Arnica angustifolia e Arnica sachalinensis.

 Coltivazione

Erbacee rustiche da coltivarsi in terreni fertili e limosi, profondi, fertili e al sole. Nel giardino si posizionano bene nei bordi misti o a formare macchie ampie (mettendone una ogni 40 cm). La specie Arnica montana si coltiva con più facilità in ambiente montano, in terreni non calcarei e fertili, oltre gli 800 mt di altitudine. Si consiglia di potare dopo la fioritura, accorciando anche di 2/3 la vegetazione, così da stimolarne una nuova vegetazione. Concimare in autunno e primavera con fertilizzante organico o minerale a lenta cessione e pacciamare in autunno con strame fogliare o compost ben maturo. Irrigare in abbondanza nei periodi di gran caldo o di secco prolungato.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Assomigliano a grosse margherite giallo oro
Dimensioni:
Non superano i 40-50 cm
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Oblunghe in rosette basali, verde scuro
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Pianta utilizzata in erboristeria
Schede Correlate

Echinops

 Descrizione Dal portamento eretto e cespitoso, gli steli delle Echinops possono raggiungere l’altezza di 100 cm. Le foglie sono verde scuro sopra e argentee sotto, cuoiose e spinose. I fiori […]

Alyssum

 Descrizione Piccole erbacee dal portamento allargato e strisciante (o ricadente), generalmente sempreverde o semi-sempreverde. Il fogliame è ovale o a forma di spatola, verde grigio, argentato, disposte in forma di […]

Aconitum

 Descrizione Genere di erbacee conosciuto soprattutto per la velenosità di ogni sua parte. Comunque ideali come piante ornamentali per le foglie divise e profondamente incise, verde scuro e lucide, ma […]