Brunnera

 Descrizione

Genere di erbacce appartenenti alla famiglia delle Boraginaceae sono originarie del Caucaso e della Siberia. La specie più conosciuta è Brunnera macrophylla, detta anche myosotis del caucaso, una erbacea dal portamento rizomatoso e cespitoso. Le foglie a forma di cuore sono grandi, verdi, vellutate e in alcune varietà anche variegate. I fiori sono piccoli, riuniti in infiorescenze eteree di color azzurro brillante. Sbocciano precocemente in primavera e l’altezza massima è di 40 cm.

  Principali varietà

Brunnera macrophylla ´Jack Frost´, con foglie cordate verde-argento e fiori azzurri che compaiono da metà  primavera fino alla fine della stessa.
Brunnera macrophylla ´Looking Glass´, con fiori azzurro intenso e foglie cordate bianco-argentee, con venature verde scuro molto evidenti.
Brunnera macrophylla ´King´s Ransom´, con foglie bianco-argentee dai margini variegati di giallo e piccoli fiori azzurro-blu, che sembrano “galleggiare” sopra le foglie in primavera.
Brunnera macrophylla ´Emerald Mist´, con i classici fiori azzurri tipici della specie e foglie verde chiaro fortemente variegate bianco-argento.
Brunnera macrophylla ´Green Gold´, dalla caratteristiche foglie verde-oro che creano un bel contrasto con i fiori di color blu chiaro.

  Coltivazione

Si coltivano in terreno umido, anche argilloso, ma fertile e preferibilmente in mezz’ombra. Si tratta comunque di piante rustiche da riparare però dai venti troppi impetuosi, quindi vanno bene per formare parterre sotto alberi o arbusti di latifoglia. Fertilizzare moderatamente in primavera con concime organico a lenta cessione. Irrigare in abbondanza in piena estate o in periodi asciutti.

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Boraginaceae
Fiori:
Piccol e riuniti in infiorescenze eteree di color azzurro
Dimensioni:
Non superano i 40-50 cm
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Grandi e trilobate a forma di cuore
Esposizione:
Ombra o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato, anche umido
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Hosta

 Descrizione Si tratta di uno dei migliori generi di piante ornamentali per il fogliame particolarmente decorativo, ma anche per le fioriture tutt’altro che banali. Esistono moltissime varietà di Hosta, dai […]

Erigeron

 Descrizione Genere di erbacee caduche a portamento cespitoso o a cuscino espanso. Facilmente riconoscibili per i fiori con capolini simili alle margherite ma con ligule particolarmente fitte e sottili, che […]

Helichrysum

 Descrizione Ampio genere che comprende erbacee, sia perenni sia annuali, ma anche arbustive. Le poche varietà reperibili nei vivai fanno capo alle specie Helichrysum arenarium, Helichrysum italicum e Helichrysum tianshanicum. […]