Calamintha

 Descrizione

Genere di erbacee aromatiche appartenenti alla famiglia delle Lamiaceae, diffuse in tutta l´Europa centro-meridionale, formano cespi allargati o arrotondati. Le foglie sono piccole ovali o arrotondate, lievemente tomentose, verdi; i fiori tubulosi con labbro inferiore evidente variano dai 3-4 cm di lunghezza di Calamintha grandiflora (fiori rosa scuro) a nemmeno 1 cm (Acinos alpinus). La più diffusa è Calamintha nepeta che ha una fioritura abbondante per tutta l’estate di piccoli fiori lilla. Altezza massima 30 cm.

Tra le varie specie, oltre a quelle già menzionate, ricordiamo anche: Calamintha ascendens, Calamintha cretica e Calamintha menthifolia.

 Coltivazione

Oltre che nell’aiuola delle piante aromatiche, le Calamintha trovano impiego in terreni rocciosi e sassosi, anche calcarei, preferibilmente non troppo fertili e quindi sono le piante ideali per giardini rocciosi o bordure di erbacee basse. Al termine della fioritura è meglio tagliare drasticamente i 2/3 della vegetazione.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Lamiaceae
Fiori:
Tubulosi con labbro inferiore evidente
Dimensioni:
Non superano i 25-30 cm
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Piccole ovali o arrotondate, lievemente tomentose
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Linum

 Descrizione Piante conosciute in tutto il mondo per la fibra che ne deriva, nelle specie e varietà ornamentali, questo genere di piante, producono più fiori e a lungo. Hanno portamento […]

Antirrhinum majus

 Descrizione Al genere Antirrhinum, appartengono una cinquantina di specie e varietà e tra queste, la Antirrhinum majus è senz´altro la più comune. Si trova anche allo stato spontaneo in tutta […]

Lamium

 Descrizione Erbacee vigorose con foglie persistenti o semi persistenti dal portamento tappezzante o comunque basso e allargato; le foglie sono ovali lievemente dentate. La varietà più diffusa è il Lamium […]