Campanula

 Descrizione

Genere vastissimo appartenente alla famiglia delle Campanulaceae, sono erbacee presenti praticamente in ogni giardino. Le specie sono veramente tante ed è difficile catalogarle tutte, quindi i giardinieri preferiscono suddividerle in base all’altezza. Il portamento può essere a cuscino, prostrato strisciante, eretto, vigoroso, rizomatoso, a seconda della specie e varietà. Le foglie possono essere piccole e arrotondate oppure ovali, lanceolate e cordiformi, più o meno dentate, in rosette basali e lungo gli steli oppure riunite in cespi con piccioli più o meno lunghi (soprattutto le specie nane). I fiori possono avere la classica forma a campanula, anche tubulosi oppure stellati, e di varie dimensioni da 1,5 cm di Campanula poscharskyana a 5-6 cm di Campanula punctata o di Campanula latifolia. I colori vanno dal bianco puro al rosa scuro, passando per tutte le sfumature di blu e violetto. L’altezza varia dai 5 cm di Campanula cochleariifolia agli oltre 160-180 cm di Campanula pyramidalis.

 Altre specie

Campanula carpatica, con foglie cuoriformi, seghettate ai margini e fiori in varie tonalità  di bianco e azzurro. Altezza massima 20-30 cm.
Campanula garganica, specie nana, raggiunge i 10-15 cm di altezza e presenta foglie reniformi e fiori azzurri, stellati.
Campanula isophylla, anch´essa non più alta di 10-15 cm e con foglie reniformi e fiori stellati azzurri.
Campanula persicifolia, con foglie lanceolate e lucide e con fiori con colori dal bianco al porpora, secondo la varietà . Altezza massima 1 metro.
Campanula rapunculus, con foglie lanceolate e fiori riuniti in racemi di color azzurro. Altezza 60-100 cm.
Campanula trachelium, con foglie cuoriformi e seghettate ai margini e fiori con colori dal bianco al porpora, secondo la varietà . Altezza massima 1 metro.

 Coltivazione

Le Campanule nane sono adatte ai giardini rocciosi, alle bordure basse, come tappezzante (anche in mezz’ombra) e perfino nella coltivazione in vaso. Le Campanule alte sono invece le erbacee ideali per la costruzione di bordi misti all’inglese nei giardini di campagna.

Questo genere di erbacee ama i terreni fertili non troppo asciutti, in posizione soleggiata, ma vegetano bene anche in mezz’ombra,  soprattutto se esposte ad Est. Per ottenere delle ottime fioriture non bisogna esagerare con le concimazioni azotate.

Irrigare moderatamente in estate o nei periodi asciutti e al termine delle fioriture è bene recidere gli steli sfioriti. Un buon risultato estetico si ottiene ponendo le campanule alte ad almeno 40-50 cm una dall’altra.

 

 

 

Campanula glomerata subsp. speciosa

Piante rizomatose che si allargano nell´aiuola, seppur lentamente, ideali per bordi misti e macchie. Al termine della fioritura (da giugno a fine agosto) recidete a metà altezza e probabilmente avrete una seconda fioritura.

Campanula punctata f. rubriflora

Rigogliosa e insolitamente rosa porpora questa bella “campanulona” è adatta a bordi misti al sole e in mezz´ombra.

Fioritura abbondante. Altezza media h 70-80 cm.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Campanulaceae
Fiori:
Possono avere la classica forma a campanula, anche tubulosi oppure stellati, e di varie dimensioni a seconda della specie
Dimensioni:
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Piccole e arrotondate oppure ovali, lanceolate e cordiformi, più o meno dentate
Esposizione:
Sole o mezz´ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Eryngium

 Descrizione Erbacee molto originali per i fiori dai riflessi metallici e il portamento eretto e ramificato. Le foglie sono profondamente dentate, ovali trilobate o pentapartite o triangolari, a seconda della […]

Gaura

 Descrizione Genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Onagraceae, composte da una ventina di specie sono piante originarie del Nord America. La specie più utilizzata è Gaura lindheimeri(foto); una delle erbacee […]

Arnica

 Descrizione Erbacee tipiche dell’ambiente montano e conosciute per le qualità curative, hanno poca fama tra i giardinieri e alcune meriterebbero più attenzione. Come Arnica chamissonis, forse la specie più ornamentale, […]