Cirsium

 Descrizione

Erbacea a vita breve, che non vegeta mai, per più di due o tre anni. La specie più utilizzata è Cirsium japonicum che forma folti cespi eretti e rizomatosi. Le foglie sono strette e incise, spinose e riunite in cespi basali da cui si ergono lunghi steli, all’inizio dell’estate, che portano fiori simili a quelli del cardo ma più piccoli di un bel rosso vivo. L’altezza massima è di 100 cm.

 Altre specie e varietà

Cirsium acaule (foto), con fiori singoli porpora e foglie basali, spinose e profondamente incise.
Cirsium arvense, con foglie alterne, lobate e con spine ai margini.
Cirsium heterophyllum, con foglie glabre sulla pagina superiore e tomentose in quella inferiore, e steli lanosi, sulle quali sommità, in luglio-agosto fioriscono grossi fiori color porpora.
Cirsium oleraceum, con fiori giallastri che compaiono da luglio a settembre.
Cirsium purpuratum, con lunghi fusti, che spuntano da una rosetta di foglie frastagliate, sulle cui sommità compaiono i fori color porpora di 60-70 mm di diametro.
Cirsium rivulare ´Atropurpureum´, con foglie verde scuro e fiori rosso cremisi che sbocciano in luglio-agosto.
Cirsium tuberosum, con fiori di color rosa brillante.
Cirsium vulgare, con foglie da lanceolate ad ovate, dai margini dentati e fiori rosa-porpora.

 Coltivazione

Amano i terreni fertili, in pieno sole, meglio se moderatamente umidi ma ben drenati. Sono adatti a bordi misti di campagna, anche con pH acido e per ottenere un buon effetto estetico disporre le piante a 40-50 cm una dall’altra.

Fertilizzare moderatamente in primavera con concime organico a  lenta cessione e irrigare frequentemente nel periodo estivo. Sono adatte anche come fiori da taglio.

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Simili a quelli del cardo ma più piccoli di un bel rosso vivo
Dimensioni:
Non superano i 100 cm
Irrigazione:
Irrigare spesso, soprattutto in estate
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Strette e incise, spinose e riunite in cespi basali
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -15 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato, anche umido
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Hosta

 Descrizione Si tratta di uno dei migliori generi di piante ornamentali per il fogliame particolarmente decorativo, ma anche per le fioriture tutt’altro che banali. Esistono moltissime varietà di Hosta, dai […]

Amsonia

 Descrizione Erbacee o suffrutici dall’aspetto cespitoso, eretto. In estate producono piccoli fiori stellati azzurri o blu riuniti in infiorescenze apicali. Le foglie lanceolate o strette e ovali, verde grigie o […]

Kniphofia

 Descrizione Genere originario del Sud Africa, le cui specie hanno portamento eretto e cespitoso. Le foglie sono coriacee, lineari, molto lunghe e flessuose con margini spesso taglienti (attenzione!), il colore […]