Coreopsis

 Descrizione

Genere che comprende numerose specie di Asteraceae vivaci e dalle fioriture prolungate. Il portamento è spesso cespitoso eretto, come Coreopsis grandiflora, ma non mancano le specie prostrate e striscianti come Coreopsis verticillata (foto).

Le foglie sono trilobate o lanceolate e strette, ovali, come in Coreopsis lanceolata; sono poste lungo gli steli e di color verde scuro. I fiori sono simili a margherite, numerosi, di solito gialli o giallo oro, con cuore del medesimo colore o bruno o rossiccio, con petali appena frastagliati o dentati.

L’altezza varia dai 60-80 cm delle varietà più alte, ai 30 cm delle più basse di Coreopsis rosea, l’unico rappresentante a fiori rosa.

 Altre specie

Coreopsis auriculata, con foglie basali disposte a rosetta e fiori di color giallo oro.
Coreopsis integrifolia, con foglie da ellittiche a lanceolate e fiori gialli con il centro scuro.
Coreopsis lanceolata, con alcune delle foglie profondamente incise e fiori tipici della specie, che sbocciano in cima ad esili fusti eretti, dalla primavera all´inizio dell´estate
Coreopsis major, con sette o più petali di colore giallo brillante, che circondano un disco rosso o giallo.
Coreopsis palmata, con fiori e centri di un giallo più chiaro, rispetto alle altre piante del genere.
Coreopsis pubescens, con foglie picciolate, ovato-lanceolate e fiori tipici della specie color giallo-arancio.
Coreopsis tripteris, con tipici fiori giallo e disco centrale marrone.

 Coltivazione

Si coltivano senza problemi in terreno fertile e ben esposto al sole, anche in presenza di calcare. In piena estate però, è bene evitare stress idrici, quindi intervenire con irrigazioni di soccorso. Periodicamente eliminare i fiori appassiti recidendoli alla base, così da stimolare la produzione di nuova vegetazione e altri fiori.

I primi fiori sbocciano a giugno, ma con le opportune cautele si può prolungare la fioritura fino all’autunno inoltrato.

Per formare macchie appariscenti si consiglia di piantarle almeno una ogni 35-40 cm.

Fertilizzare moderatamente in primavera con concime minerale.

 

Coreopsis grandiflora

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Simili a margherite, numerosi, di solito gialli o giallo oro
Dimensioni:
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Trilobate o lanceolate e strette, ovali
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Monarda

 Descrizione Detta anche té d’Oswego, nella specie Monarda didyma (foto), è un genere di erbacee che si caratterizzano per il fogliame profumato, di té o di bergamotto appunto, che sanno offrire […]

Cotula

 Descrizione Inconfondibili per l’aspetto di morbido cuscino o tappezzanti molto prostrate e aderenti al terreno. La rappresentante più conosciuta e originale è Cotula hispida (foto), dalle foglie sottili e filiformi, morbidissime […]

Doronicum

 Descrizione Le Doronicum sono un genere di erbacee appartenenti alla famiglia Asteraceae, e sei specie su nove sono molto facili da trovare spontanee lungo tutto l´arco alpino. In campo florovivaistico, […]