Coreopsis

 Descrizione

Genere che comprende numerose specie di Asteraceae vivaci e dalle fioriture prolungate. Il portamento è spesso cespitoso eretto, come Coreopsis grandiflora, ma non mancano le specie prostrate e striscianti come Coreopsis verticillata (foto).

Le foglie sono trilobate o lanceolate e strette, ovali, come in Coreopsis lanceolata; sono poste lungo gli steli e di color verde scuro. I fiori sono simili a margherite, numerosi, di solito gialli o giallo oro, con cuore del medesimo colore o bruno o rossiccio, con petali appena frastagliati o dentati.

L’altezza varia dai 60-80 cm delle varietà più alte, ai 30 cm delle più basse di Coreopsis rosea, l’unico rappresentante a fiori rosa.

 Altre specie

Coreopsis auriculata, con foglie basali disposte a rosetta e fiori di color giallo oro.
Coreopsis integrifolia, con foglie da ellittiche a lanceolate e fiori gialli con il centro scuro.
Coreopsis lanceolata, con alcune delle foglie profondamente incise e fiori tipici della specie, che sbocciano in cima ad esili fusti eretti, dalla primavera all´inizio dell´estate
Coreopsis major, con sette o più petali di colore giallo brillante, che circondano un disco rosso o giallo.
Coreopsis palmata, con fiori e centri di un giallo più chiaro, rispetto alle altre piante del genere.
Coreopsis pubescens, con foglie picciolate, ovato-lanceolate e fiori tipici della specie color giallo-arancio.
Coreopsis tripteris, con tipici fiori giallo e disco centrale marrone.

 Coltivazione

Si coltivano senza problemi in terreno fertile e ben esposto al sole, anche in presenza di calcare. In piena estate però, è bene evitare stress idrici, quindi intervenire con irrigazioni di soccorso. Periodicamente eliminare i fiori appassiti recidendoli alla base, così da stimolare la produzione di nuova vegetazione e altri fiori.

I primi fiori sbocciano a giugno, ma con le opportune cautele si può prolungare la fioritura fino all’autunno inoltrato.

Per formare macchie appariscenti si consiglia di piantarle almeno una ogni 35-40 cm.

Fertilizzare moderatamente in primavera con concime minerale.

 

Coreopsis grandiflora

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Simili a margherite, numerosi, di solito gialli o giallo oro
Dimensioni:
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Trilobate o lanceolate e strette, ovali
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Hosta

 Descrizione Si tratta di uno dei migliori generi di piante ornamentali per il fogliame particolarmente decorativo, ma anche per le fioriture tutt’altro che banali. Esistono moltissime varietà di Hosta, dai […]

Lobelia

 Descrizione Erbacee dal portamento eretto con foglie lanceolate che formano cespi basali, talvolta folti, da cui si allungano steli più o meno robusti, che portano infiorescenze ricche di fiori bilabiati […]

Lunaria

 Descrizione Le classiche “monete del Papa” presenti in quasi tutti i vecchi giardini, avevano vita breve, al massimo le si considerava delle biennali, ma la Lunaria rediviva (foto), è invece una […]