Dicentra

Descrizione

Genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Papaveraceae, sono piante originarie dell´America del nord, del Giappone e della Cina. Al genere appartengono una ventina di specie perenni tra le quali è molto conosciuta la specie Dicentra spectabilis (foto), conosciuta anche con il nome cuor di Maria.

Dal portamento cespitoso, con foglie lobate simili alle felci e fiori dalla forma di cuore color rosa vivo, portati su lunghi steli carnosi e lievemente penduli. Nei vivai è reperibile anche la varietà Dicentra spectabilis ´Alba´ a fiori bianchi.

Meno conosciuta è la Dicentra eximia, dal portamento più compatto con fogliame ancora più sottile e frastagliato di color verde grigio. I fiori sono rosa più stretti della precedente e profumati e sbocciano dalla fine della primavera a quasi tutta l’estate, più discrete ma indiscutibilmente affascinanti.

 Altre specie

Dicentra canadensis, con foglie grigio-verdi, simili a quelle delle felci e fiori primaverili dal bianco al rosa pallido. Altezza 15-20 cm.
Dicentra cucullaria, con fiori cuoriformi di color bianco o rosa chiaro, con apice giallo. Altezza 12-15 cm.
Dicentra formosa, con fiori cuoriformi rosa e foglie di color verde brillante, raggiunge i 40-50 cm di altezza.
Dicentra peregrina, specie alpina originaria della Siberia e del Giappone, presenta fiori in varie sfumature dal bianco al rosa.

 Coltivazione

Sono le piante ideali per le posizioni semi ombreggiate, in terreni ricchi di humus freschi e fertili; si piantano alla base di arbusti o alberi e in generale nel sottobosco. Sono tutto sommato piante rustiche, ma bisogna evitare di piantarle troppo precocemente, perché da giovani sono suscettibili alle gelate. Le Dicentra, si adattano bene anche alla coltivazione in vaso.

Recidere gli steli sfioriti a fine stagione e fertilizzare in primavera con concime organico tipo letame pellettato o compost ben maturo.

Irrigare moderatamente nei periodi di gran caldo o asciutti, badando a non creare ristagni pericolosi.

 

Dicentra spectabilis

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Papaveraceae
Fiori:
Dalla forma di cuore, color rosa vivo, rosa o bianchi
Dimensioni:
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Lobate simili alle felci
Esposizione:
Sole o mezz´ombra
Temperature:
Fino a -15 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Antennaria

 Descrizione Piccole erbacee striscianti, stolonifere, delle quali la specie più conosciuta, con le molte varietà, è Antennaria dioica. Gli stoloni aderiscono sul terreno ampliando le singole piante e formando così […]

Stachys

 Descrizione Ve ne sono di varie specie, tutte però, sono molto tappezzanti o a cuscino. La maggior parte degli Stachys, presenta delle foglie arrotondate grandi o allungate con un aspetto […]

Penstemon

 Descrizione Sempre troppo poco considerate, per la nomea di piante poco rustiche, ovvero che debbano essere riparate durante l’inverno. Invece si tratta di erbacee o suffrutici che dimostrano di non […]