Helichrysum (Elicriso)

 Descrizione

Ampio genere che comprende erbacee, sia perenni sia annuali, ma anche arbustive. Le poche varietà reperibili nei vivai fanno capo alle specie Helichrysum arenarium, Helichrysum italicum e Helichrysum tianshanicum. Sono piante dal portamento cespitoso ed eretto ma che con l’età diventa più allargato e arrotondato. Le foglie sono lanceolate o lineari, argentate o verde grigiastre, lievemente tomentose e profumate. La specie Helichrysum italicum viene anche chiamata “pianta del Curry”, per il suo aroma molto simile alla spezia Indiana. I fiori sono minuti e riuniti in infiorescenze dense su steli eretti da giugno a settembre. Il colore è giallo o giallo zolfo e sono cartacei al tatto. L’altezza massima è di 50 cm.

 Coltivazione

Spesso vengono presentate come piante rustiche, ma in effetti gradiscono solo gli inverni più miti. Possono essere coltivati comunque in clima continentale, ma solo nelle esposizioni più soleggiate e protette dai venti freddi del Nord. Il terreno deve essere molto ben drenato e non troppo fertile, quindi sono l’ideale per grandi giardini rocciosi, sponde in forte pendenza ed in primo piano dei bordi misti, abbinandoli a colori bianco e blu. I fiori essiccati sono ottimi nelle composizioni invernali.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Minuti e riuniti in infiorescenze dense, solitamente gialli
Dimensioni:
Altezza massima 50-60 cm
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Lanceolate o lineari, argentate o verde grigiastre
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Fino a -10 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo se occorre per mantenere la forma
Curiosità:
Schede Correlate

Dracocephalum

 Descrizione Genere di erbacee di origine alpina che comprende alcune specie molto belle, ma purtroppo per niente conosciute. Per esempio le varietà di Dracocephalum argunense (foto), hanno un portamento cespitoso […]

Lysimachia

 Descrizione Erbacee rizomatose dal portamento eretto ma con qualche eccezione, come per esempio in Lysimachia nummularia, che a tutti gli effetti si comporta da vera tappezzante, bassa e larga com´è. […]

Viola

 Descrizione Uno dei generi più ampi e conosciuti, che ogni anno, non termina di stupirci per il gran numero di ibridi o varietà che vengono riversati sul mercato. Sono più […]