Helichrysum (Elicriso)

 Descrizione

Ampio genere che comprende erbacee, sia perenni sia annuali, ma anche arbustive. Le poche varietà reperibili nei vivai fanno capo alle specie Helichrysum arenarium, Helichrysum italicum e Helichrysum tianshanicum. Sono piante dal portamento cespitoso ed eretto ma che con l’età diventa più allargato e arrotondato. Le foglie sono lanceolate o lineari, argentate o verde grigiastre, lievemente tomentose e profumate. La specie Helichrysum italicum viene anche chiamata “pianta del Curry”, per il suo aroma molto simile alla spezia Indiana. I fiori sono minuti e riuniti in infiorescenze dense su steli eretti da giugno a settembre. Il colore è giallo o giallo zolfo e sono cartacei al tatto. L’altezza massima è di 50 cm.

 Coltivazione

Spesso vengono presentate come piante rustiche, ma in effetti gradiscono solo gli inverni più miti. Possono essere coltivati comunque in clima continentale, ma solo nelle esposizioni più soleggiate e protette dai venti freddi del Nord. Il terreno deve essere molto ben drenato e non troppo fertile, quindi sono l’ideale per grandi giardini rocciosi, sponde in forte pendenza ed in primo piano dei bordi misti, abbinandoli a colori bianco e blu. I fiori essiccati sono ottimi nelle composizioni invernali.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Minuti e riuniti in infiorescenze dense, solitamente gialli
Dimensioni:
Altezza massima 50-60 cm
Irrigazione:
Solo quando necessario e nel periodo estivo
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Lanceolate o lineari, argentate o verde grigiastre
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Fino a -10 °C
Terreno:
Fertili o poveri, molto ben drenati, anche sassosi
Potatura:
Solo se occorre per mantenere la forma
Curiosità:
Schede Correlate

Muscari

 Descrizione Genere composto da circa 60 specie, sono bulbose molto rustiche, nane e indicate per bordure, giardini rocciosi e come fiori da reciso. I fiori a seconda delle specie vanno […]

Viola

 Descrizione Uno dei generi più ampi e conosciuti, che ogni anno, non termina di stupirci per il gran numero di ibridi o varietà che vengono riversati sul mercato. Sono più […]

Antirrhinum majus

 Descrizione Al genere Antirrhinum, appartengono una cinquantina di specie e varietà e tra queste, la Antirrhinum majus è senz´altro la più comune. Si trova anche allo stato spontaneo in tutta […]