Eupatorium

 Descrizione

Erbacee o suffrutici dal portamento cespitoso, eretto e robusto, talvolta quasi imponenti. Hanno foglie lanceolate ampie o strette, dipende dalla specie, con margini dentati, un po’ ruvide, verdi o verde intenso. Sono riunite in verticilli su steli robusti e allungati color porpora o maculati. I fiori sono piccolissimi ma riuniti in infiorescenze larghe, più o meno dense a seconda della specie. I colori variano dal rosa scuro al rosso porpora al bianco. L’altezza massima è di Eupatorium purpureum, oltre due metri, mentre Eupatorium rugosum non supera il metro e venti.

 Altre specie e varietà

Eupatorium album, con foglie da ellittiche a lanceolate produce fiori estivi biancastri.
Eupatorium altissimum, con foglie verde scuro, da lanceolate a ovate, gambi coperti di peli bianchi e fiori non profumati e biancastri. Altezza 90-120 cm.
Eupatorium cannabinum, una bella pianta campestre con fiori viola, rosa o bianco, sono prodotti a partire dall´estate fino ad inizio autunno. Altezza 120-150 cm. Ottimo abbinamento con Digitalis purpurea e Achillea millefolium.
Eupatorium dubium ´Little Joe´, specie nana poco conosciuta, presenta grandi grappoli di fiori rosa-malva, molto attraenti per le farfalle.
Eupatorium fistulosum, erbacea robusta dal portamento eretto, presenta fiori dal rosa al rosso scuro.
Eupatorium fortunei ´Pink Frost´, varietà giapponese con foglie dentate verde scuro, variegata sui bordi giallo-crema, verso settembre produce sulla sommità degli steli, agglomerati di fiori rosa intenso.
Eupatorium japonicum, dal portamento eretto e ramificato, produce foglie ovo-lanceolate aromatiche e bianche infiorescenze profumate.
Eupatorium maculatum, con foglie lanceolate e dentate di color verde scuro, produce fiori, dalla fine di luglio agli inizi di settembre, riuniti in corimbi di color rosa chiaro; leggermente profumati possono raggiungere i 20 cm di diametro. Altezza 60-120 cm.
Eupatorium maculatum ´Atropurpureum´, con foglie lanceolate di color verde brillante, produce robusti steli rossastri, sulla sommità dei quali, compaiono grappoli di piccoli fiori rosa-porpora.
Eupatorium perfoliatum, erbacea perenne dalla foglie ruvide e finemente dentate, produce grappoli di fiori bianchi simili all´Achillea, sulla sommità di robusti gambi pelosi. Un tempo questa specie era presente nei cosiddetti “giardini di erbe mediche” e usata nella medicina popolare per il trattamento di influenze, febbri, raffreddori e una varietà di altre patologie.

 Coltivazione

Le Eupatorium vegetano bene nella mezz’ombra, amano i terreni umidi, anche argillosi e calcarei, infatti sono piante originarie per lo più dei boschi umidi del Nord America. Si situano perfettamente in larghi bordi misti dove potersi espandere senza problemi, altrimenti sul bordo di laghi e ruscelli e dovunque ci sia presenza di acqua.

Concimare in primavera con fertilizzante organico, humus e compost maturo o letame, evitando gli eccessi di azoto che stimolano la vegetazione, ma non la fioritura.

A fine estate, al termine della fioritura, asportare gli steli sfioriti.

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asteraceae
Fiori:
Piccolissimi ma riuniti in infiorescenze larghe
Dimensioni:
Raggiunge facilmente i 2 mt di altezza in Eupatorium purpureum
Irrigazione:
Irrigare spesso, soprattutto in estate
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Lanceolate, ampie o strette, dipende dalla specie, con margini dentati
Esposizione:
Ombra o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato, anche umido
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Dracocephalum

 Descrizione Genere di erbacee di origine alpina che comprende alcune specie molto belle, ma purtroppo per niente conosciute. Per esempio le varietà di Dracocephalum argunense (foto), hanno un portamento cespitoso […]

Mentha

 Descrizione Non sono molte le mente ornamentali, ma tutte possono essere introdotte nel giardino in cui si dia la prevalenza e il giusto valore al grande gruppo delle aromatiche e […]

Asphodeline

 Descrizione Erbacee della famiglia delle Asphodelaceae dal portamento simile a quello dell’aglio, anche le foglie lo ricordano: strette lunghe e verde grigie. Le radici sono carnose e i fiori sono […]