Foeniculum

 Descrizione

Genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Apiaceae composto da pochissime specie, in campo ornamentale, la più utilizzata e appariscente è senz’altro Foeniculum vulgare “Purpureum”; una perenne robusta e vigorosa dall’aspetto vaporoso ed etereo, dato dal fogliame abbondante e suddiviso in sottili filamenti, dalla colorazione porpora o bronzea. I fiori, risultano meno interessanti e sono infiorescenze ad ombrello che sbocciano in estate su steli robusti, color giallo paglierino. L´altezza massima che può raggiunger è due metri.

 Coltivazione

Vegeta bene in terreni soleggiati e ben drenati, anche non molto fertili e la si usa come pianta da riempimento. Utilizzare in bordi misti accanto a erbacee da fiore, bianche o argentate, alla ricerca del contrasto più evidente oppure vicino a fiori rossi o gialli in raffinati abbinamenti. Fertilizzare in primavera e autunno con concime organico o minerale a lenta cessione e irrigare solo nei periodi di gran caldo. Prestare attenzione agli attacchi di lepidotteri defogliatori.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Apiaceae
Fiori:
Infiorescenze ad ombrello che sbocciano in estate
Dimensioni:
Raggiunge facilmente i 2 mt di altezza
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Suddiviso in sottili filamenti, dalla colorazione porpora o bronzea
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Non necessaria
Curiosità:
Schede Correlate

Anacyclus

 Descrizione Simpaticissime erbacee simili a margherite striscianti. Il portamento è appunto tappezzante, aderente al terreno. Le foglie divise, grigio verdi sono finemente frastagliate e sempreverdi. I fiori, come margherite larghe […]

Vinca

 Descrizione Sicuramente meno utilizzate di un tempo, rimangono comunque tra le principali erbacee tappezzanti adatte a formare coperture omogenee e fitte nel sottobosco o nella mezz’ombra. Sono due le specie […]

Chiastophyllum

 Descrizione Genere comprendente una sola specie, Chiastophyllum oppositifolium (foto), queste belle sempreverdi, non sono da confondersi con altre Crassulaceae, per la fioritura costituita da innumerevoli piccolissimi fiori a campanella, giallo-oro […]