Polemonium

 Descrizione

Grazie alle loro foglie pennate, formate da foglioline lanceolate, hanno un aspetto che ricorda quello delle felci. Il colore della foglia varia dal verde brillante al porpora , come in Polemonium yezoense. I fiori sono piccoli e campanulati che variano dall’azzurro al blu porpora, passando per il bianco puro a seconda della specie e varietà. I fiori sono riuniti in infiorescenze apicali, portati da steli eretti dalla fine della primavera a luglio. Il portamento è cespitoso, eretto, come Polemonium caeruleum (foto), ma non mancano le specie allargate come Polemonium reptans. Le altezze variano da 25 a 80 cm.

Tra le varie specie ricordiamo anche: Polemonium boreale, Polemonium viscosum, Polemonium carneum e Polemonium pauciflorum.

 Coltivazione

Piante rustiche che amano i terreni fertili, ma molto ben drenati, preferibilmente se ghiaiosi, e soleggiati. Le varietà più basse si possono impiegare con ottimi risultati nei giardini rocciosi mentre, quelle più alte, vanno bene in bordi misti nei giardini stile country. Al termine della fioritura è bene eliminare gli steli sfioriti, ottenendo così due risultati: si stimolano le piante a produrre una seconda fioritura, conferiamo all’erbacea un aspetto molto ornamentale che la fa somigliare a una semplice felce. Per mantenere i Polemonium in salute si consiglia di concimarli in autunno con humus o compost ben maturo e in primavera con fertilizzante minerale a lenta cessione. Irrigare moderatamente nei periodi di gran caldo e in estate.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Polemoniaceae
Fiori:
Piccoli e campanulati che variano dall’azzurro al blu porpora
Dimensioni:
Non superano i 70-80 cm
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Hanno un aspetto che ricorda quello delle felci
Esposizione:
Sole
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Mimulus

 Descrizione Al genere appartengono specie diffuse e conosciute e altre molto meno note; particolarità di questo genere è che, nonostante la loro breve durata, sanno riseminarsi facilmente. Tra le prime […]

Houstonia

 Descrizione Genere di erbacee appartenenti alla famiglia delle Rubiaceae, trova nella Houstonia caerulea (foto), una delle più interessanti erbacee perenni per la forma tappezzante o a cuscino e la esuberante […]

Dracocephalum

 Descrizione Genere di erbacee di origine alpina che comprende alcune specie molto belle, ma purtroppo per niente conosciute. Per esempio le varietà di Dracocephalum argunense (foto), hanno un portamento cespitoso […]