Azolla filiculoides

 Descrizione

La Azolla filiculoides è una pianta acquatica galleggiante originaria delle zone tropicali e subtropicali del pianeta. Appartiene alla famiglia delle Azollaceae, e come le altre piante appartenenti a questa famiglia, anch´essa è in grado di fissare l´azoto atmosferico rendendolo biodisponibile. Proprio grazie a questa caratteristica, il suo impiego nelle colture in acqua, specialmente il riso, aumenta il tasso di crescita delle piante coltivate e nel contempo limita l´uso di fertilizzanti.

 Coltivazione

La Azolla filiculoides viene principalmente utilizzata come pianta d´acquario, gradendo una buona dose d´illuminazione e una temperatura attorno ai 25 °C. Viene anche impiegata all´esterno in laghetti o stagni anche se alle nostre latitudini più fredde c´è il rischio che muoia durante il periodo invernale. Le piccole foglie ricoperte da una fitta peluria, sono di un bel verde brillante che vira al rosso se sufficientemente illuminate; oltre che zona di riparo per i pesci, per alcuni di essi le gustose foglioline sono anche fonte di cibo.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Azollaceae
Fiori:
Dimensioni:
Irrigazione:
Concimazione:
Foglie:
Verde brillante che vira al rosso se sufficientemente illuminate
Esposizione:
Gradisce molta luce
Temperature:
Attorno ai 25 °C se impiegata negli acquari
Terreno:
Potatura:
Curiosità:
Schede Correlate

Phragmites australis

 Descrizione Elofita perenne, erbacea, rizomatosa, rustica. Appartiene alla famiglia delle Poaceae (Graminaceae). E’ alofila, per cui si può trovare negli ambienti palustri anche fino in riva al mare, dalla sorgente […]

Orontium aquaticum

 Descrizione Pianta acquatica, appartenente alla famiglia delle Araceae, è originaria della zona sud-occidentale degli Stati Uniti dove popola acque basse di paludi, acquitrini e corsi d´acqua tranquilli. Si presenta con […]

Sparganium erectum

 Descrizione Pianta acquatica perenne appartenente alla famiglia delle Sparganiaceae, originaria delle zone umide europee, la Sparganium erectum è presente anche in Italia con alcune varietà. A partire da robusti rizomi, […]