Stratiotes aloides

 Descrizione

Pianta acquatica originaria dell´Europa e del Nord-Ovest dell´Asia, appartiene alla famiglia delle Hydrocharitaceae ed è volgarmente conosciuta come aloe d´acqua per l´impressionante somiglianza delle foglie. Di color verde scuro e disposte a rosetta galleggiano sull´acqua raggiungendo i 25 centimetri di altezza. La Stratiotes aloides presenta esemplari maschili e femminili della stessa specie che vanno quindi coltivati insieme per la riproduzione.

Coltivazione

La Stratiotes aloides è una pianta molto rustica che non necessita di particolari accorgimenti se non quella di porla a dimora in acque tranquille o stagnanti. Predilige posizioni in pieno sole e non patisce il freddo delle nostre latitudini. Con i primi freddi dell´autunno le foglie si ricoprono di una sostanza vischiosa (carbonato di calcio) e l´intera pianta s´immerge sotto il livello dell´acqua per poi riuscire con i primi caldi primaverili.

Foto Gallery
Stratiotes aloides
 
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Hydrocharitaceae
Fiori:
Primaverili, piccoli e bianchi
Dimensioni:
Altezza 20-25 cm
Irrigazione:
Concimazione:
Foglie:
Verde scuro,rigide e disposte a rosetta
Esposizione:
Pieno sole
Temperature:
Non temono il freddo
Terreno:
Potatura:
Curiosità:
Con l'arrivo della stagione fredda, s'immerge sotto il pelo dell'acqua
Schede Correlate

Sparganium erectum

 Descrizione Pianta acquatica perenne appartenente alla famiglia delle Sparganiaceae, originaria delle zone umide europee, la Sparganium erectum è presente anche in Italia con alcune varietà. A partire da robusti rizomi, […]

Nuphar lutea

 Descrizione Pianta acquatica appartenente alla famiglia delle Nymphaeaceae presente nelle zone paludose e stagnanti di tutta Europa. Conosciuta in Italia anche con il nome di nenufero o ninfea gialla, la […]

Cardamine lyrata

 Descrizione Una pianta acquatica originaria dell´ovest dell´Asia, (Giappone, Corea e Cina Orientale), appartenente alla famiglia delle Brassicaceae di facile coltivazione che viene impiegata sia in laghetti sia come pianta d´acquario. […]