Cocos (Cocco da appartamento)

 Descrizione

Nelle isole dell’Oceano Pacifico questo genere è costituito soprattutto dalla specie Cocos nucifera, famiglia delle Arecaceae, che è anche la più coltivata e facilmente reperibile in quasi tutti i garden center. In natura e nei biotopi originari arriva ad essere un albero di 25-30 mt di altezza ma in vaso non supera mai i tre metri. I Cocos si riconoscono facilmente essendo costituiti da un ciuffo di foglie pinnate e allungate, verde scuro e lucide, portate da un robusto picciolo che fuoriesce dalla grossa noce di cocco. Inutile tentare di far germogliare una noce di cocco per uso alimentare essendo queste ormai prive del potere generativo di una nuova pianta. Purtroppo e raramente, si tratta di piante dalla vita lunga, potendo al massimo giungere a qualche anno di vita.

 Coltivazione

Si tratta di piante particolarmente esigenti per quanto riguarda temperatura ed esposizione. Desiderano minime che non scendano sotto i 15 °C e luce intensa, anche accanto a vetrate o finestre soleggiate. Il terreno preferito è fertile e formato da una parte di humus, compost e torba, magari migliorandone il drenaggio con sabbia o argilla espansa di piccola pezzatura. In estate o nel periodo caldo si possono esporre le piante all’aperto avendo cura di aumentare le innaffiature. Attendere però che il terreno asciughi bene tra una irrigazione e l’altra. D’inverno invece bisogna accuratamente controllare l’eccesso di acqua per non provocare facili marciumi della noce. Concimare in primavera e autunno con fertilizzante organico e periodicamente, ogni 20-30 giorni, con un complesso di macro e microelementi a basso contenuto di azoto. Controllare almeno una volta all’anno la crescita radicale ed eventualmente provvedere ad un rinvaso aumentando la dimensione del vaso di un paio di misure

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Arecaceae
Fiori:
Dimensioni:
Non superano i 3 mt
Irrigazione:
Irrigare spesso, soprattutto in estate
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico, integrare nel periodo caldo con poco concime minerale
Foglie:
Pinnate e allungate, verde scuro e lucide
Esposizione:
Sole o mezz'ombra, al riparo dai freddi
Temperature:
Evitare il freddo eccessivo, rimanere oltre i 15 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Non necessaria
Curiosità:
Schede Correlate

Beaucarnea

 Descrizione Genere di piante appartenenti alla famiglia delle Agavaceae, sono originarie del Messico, del Belize e del Guatemala. Nel loro habitat naturale, le Beaucarnea raggiungono agevolmente i 9-10 metri di […]

Zantedeschia

 Descrizione Genere di erbacee perenni appartenenti alla famiglia delle Araceae. La caratteristica principale è il fiore, ovvero l’infiorescenza formata da uno spadice voluttuosamente avvolto da una spata ampia, sottile, bianca, […]

Hoya

 Descrizione India, Borneo, Himalaya, Giava e Australia, questi sono i paesi di origine della maggior parte di queste magnifiche piante sempreverdi rampicanti o prostrate appartenenti alla famiglia delle Apocynaceae. Sono […]