Eruca sativa (Rucola)

 Descrizione

La Eruca sativa è una erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Brassicaceae. In natura cresce nei luoghi incolti, in terreni sassosi o tra le macerie, fino a 1000 metri di altezza. Si riconosce per le foglie lirate e pennatifide, disposte a rosetta, con lobi irregolari, grassette. Il breve fusto che le sorregge è peloso. I fiori sono piccoli, con 4 petali e gialli. L’odore è forte, lievemente piccante. Oltre che per la preparazione di condimenti o tal quale per la guarnitura di pizza, pesce, carni e verdure, ha un uso erboristico e cosmetico (lozione per capelli).

 Coltivazione

La coltivazione della rucola è abbastanza agevole partendo da piantine già formate e prodotte dai vivai specializzati in piante orticole. Il terreno deve essere fertile e sciolto, ma anche sabbioso o addirittura sassoso, senza ristagni e ben esposto al sole. Le piantine di Eruca sativa si dispongono a 15 cm una dall’altra formando file distanti 30-35 cm. La raccolta può iniziare già dopo 20-30 giorni dal trapianto. E’ sufficiente praticare dei solchi profondi 3 cm e bagnati sul fondo, quindi si posano le piantine accostandovi un po’ di terreno senza compattare. Per quel che riguarda la rotazione nella coltivazione della rucola si sconsiglia di effettuarla con fagioli, Solanaceae, Cucurbitaceae, Apiaceae e Brassicaceae. La consociazione con altri ortaggi non è consigliata, oltremodo poco pratica.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Brassicaceae
Fiori:
Piccoli e con 4 petali e gialli
Dimensioni:
Se lasciata crescere può raggiungere 40-50 cm in altezza
Irrigazione:
Moderata
Concimazione:
Non necessaria
Foglie:
Lirate e disposte a rosetta
Esposizione:
Pieno sole
Temperature:
Resiste molto bene al freddo
Terreno:
Sciolto, fertile e ben drenato
Potatura:
Curiosità:
Può anche essere coltivata in vaso
Schede Correlate

Brassica oleracea

 Descrizione Ortaggio tra i più coltivati e conosciuti in tutto il mondo, appartenente alla famiglia delle Brassicaceae, genere oleracea. Alla specie generica Brassica oleracea appartengono le principali sottospecie quali: sott. […]

Lycopersicon esculentum

 Descrizione La specie originaria, il Lycopersicon esculentum, appartiene alla famiglia delle Solanaceae e fu importato la prima volta in Europa dagli spagnoli nel 1523. Il pomodoro è attualmente diffuso in […]

Solanum melongena

 Descrizione Solanum melongena è una specie originaria dell’India, dove la si trova anche allo stato spontaneo, mentre in occidente è solo coltivata. Nei paesi tropicali si comporta come pianta perenne […]