Aloe peglerae

 Descrizione

Pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Asphodelaceae, la Aloe peglerae è originaria del Sudafrica; presenta foglie arcuate, piatte, molto carnose e di color grigio-verde, che virano al rosso se esposte in pieno sole.

Oltre che sui bordi, talvolta sono presenti spine, di color verde-rossiccio, anche lungo l´asse fogliare esterno. Nel suo habitat naturale, queste piante possono raggiungere anche i 40 cm di altezza per altrettanti di diametro; quelle coltivate hanno dimensioni leggermente inferiori, attestandosi sui 25 cm sia in altezza sia di diametro.

I fiori estivi, sbocciano su infiorescenze a pannocchia che si ergono dal centro della rosetta, inizialmente rossi virano verso il giallo con il passare dei giorni; molto rara la fioritura in vaso.

Per la foto si ringrazia il vivaio Florservice di Verbania

 Coltivazione

L´Aloe peglerae, trova la sua giusta collocazione all´aperto, generalmente lungo la costa, dove la temperatura non scende mai sotto lo zero e in gran parte delle regioni del Sud Italia. Non sopporta temperature inferiori ai 10-12 °C, quindi alle altre latitudini la dovremo coltivare in vaso e porla in un ambiente riparato nel periodo più freddo dell´anno.

Mezz´ombra o sole anche diretto, terreno ben drenato, unito ad una leggera irrigazione settimanale nel periodo estivo, (solo a terreno completamente asciutto), e ogni 4-5 settimane nel restante periodo dell´anno, saranno le condizioni ottimali per la coltivazione delle Aloe peglerae.

 Altre specie del genere Aloe

    Aloe ferox

     Aloe variegata

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asphodelaceae
Fiori:
Rossastri, virano verso il giallo con il passare dei giorni
Dimensioni:
25 cm in altezza se coltivata in vaso
Irrigazione:
Da moderate durante il periodo vegetativo a scarse
Concimazione:
Foglie:
Grigio-verdi, carnose, arcuate e piatte
Esposizione:
Mezz'ombra o pieno sole
Temperature:
Minima 10-12 °C
Terreno:
Sciolto e ben drenato
Potatura:
Eliminare le parti secche
Curiosità:
Schede Correlate

Adromischus maculatus

 Descrizione Originaria del Sudafrica ed appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Adromischus maculatus è una succulenta sempreverde che presenta foglie tondeggianti, ristrette alla base, verdi e maculate di viola, che […]

Opuntia subulata

 Descrizione Originaria del sud del Perù, la Opuntia subulata, ha uno sviluppo arbustivo con un fusto centrale principale del diametro di 6-10 cm e altri laterali più piccoli, orientati verso […]

Cotyledon ladismithiensis

 Descrizione Appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Cotyledon ladismithiensis, è originaria del Sudafrica ed è composta da sottili gambi ramificati che portano deliziose foglie giallo-verdi, molto carnose e leggermente vellutate […]