Aptenia

 Descrizione

Genere di piante grasse succulenti originarie del Sudafrica, appartenenti alla famiglia delle Aizoaceae, è una pianta molto utilizzata come tappezzante nei giardini rocciosi. L´Aptenia si presenta con sottili fusti molto ramificati e striscianti sui quali crescono graziose foglioline a cuoriformi color verde brillante.

Del genere, l´Aptenia cordifolia è di gran lunga la più coltivata grazie al fatto che ha una fioritura molto lunga, che perdura dalla fine della primavera per tutta l´estate.

Della stessa specie si trova in commercio anche Aptenia cordifolia ‘Variegata’, con caratteristico fogliame, variegato bianco-crema. Ideali entrambi come tappezzanti raggiungono una altezza massima di 4-5 cm.

 Coltivazione

Le piante del genere Aptenia adorano il pieno sole, più ne prendono e più la fioritura sarà abbondante e rigogliosa. Nonostante ciò, sopportano anche temperature di qualche grado sotto lo zero, fermo restando il fatto che un´eccessiva umidità invernale potrebbe farle marcire e quindi è meglio optare per un per un ambiente riparato alle prime avvisaglie di freddo.

Per quanto riguarda l´innaffiatura, sono piante che necessitano di pochissima acqua e ben si adattano a lunghi periodi di siccità. In teoria il suo fabbisogno idrico è fornito dalla pioggia, ma se si desidera una Aptenia in gran forma e con una rigogliosa fioritura bisognerà concimarla ogni 2-3 settimane con del concime specifico per piante grasse.

Il terriccio potrà essere di quelli già specifici per piante grasse, oppure si potrà optare per una miscela di torba, sabbia e una piccola quantità di materiale a grana grossa per favorire il drenaggio.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Aizoaceae
Fiori:
Rosa tendenti al porpora nella Aptenia cordifolia
Dimensioni:
Altezza massima 4-5 cm
Irrigazione:
Teoricamente il fabbisogno idrico è fornito dalla pioggia
Concimazione:
Ogni 2-3 settimane con fertilizzante specifico per piante grasse
Foglie:
Cuoriformi, color verde brillante
Esposizione:
Pieno sole
Temperature:
Sopportano qualche grado sotto lo zero
Terreno:
Torba, sabbia e una modesta quantità di materiale a grana grossa
Potatura:
Curiosità:
Molto utilizzata come tappezzante nei giardini rocciosi
Schede Correlate

Pachyphytum

 Descrizione Genere di piante grasse poco numeroso, appartengono alla famiglia delle Crassulaceae, e sono originarie del Messico. Imparentate con le piante del genere Echeveria, si differenziano per la forma delle […]

Haworthia

 Descrizione Genere di piante grasse appartenenti alla famiglia delle Asphodelaceae, composto da una settantina di specie, sono originarie del Sudafrica. Piante prive di fusto, presentano foglie disposte a rosetta, che […]

Astrophytum myriostigma

 Descrizione Originaria degli altipiani messicani, anche oltre i 2.000 metri, la Astrophytum myriostigma appartiene alla famiglia delle Cactaceae; l´aspetto è più o meno globoso, con costolature ben marcate e areole […]