Crassula arborescens

 Descrizione

Appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Crassula arborescens, è una pianta succulenta originaria del Sudafrica, dove allo stato naturale si presenta sotto forma di arbusto alto anche 3-4 metri. Coltivata in vaso generalmente l´altezza che raggiunge e tra il mezzo metro e il metro, presentando un aspetto cespuglioso, ramificato, con fusti cilindrici e con foglie succulenti, tondeggianti-obovate, color grigio-verde molto spesso con il margine rossastro, lunghe fino a 7 cm. La fioritura nel suo habitat naturale avviene in primavera inoltrata, con fiori di color bianco sfumati di rosa; raramente fiorisce se coltivata in vaso.

Per la foto si ringrazia il vivaio Florservice di Verbania

 Coltivazione

Il terreno dovrà essere ben drenato e sarà composto da terriccio fertile e sabbia; molta luce a disposizione e annaffiature regolari durante il periodo vegetativo quando il terreno è completamente asciutto. Ogni 2-3 settimane fertilizzare con concime specifico per piante grasse.

 

 

 Altre specie del genere Crassula

 


Crassula perfoliata var falcata
 
Crassula Buddha´s Temple

Crassula muscosa
 
Crassula perforata

Crassula rupestris

Crassula tetragona
 
Crassula ovata
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Crassulaceae
Fiori:
Bianchi sfumati di rosa
Dimensioni:
Irrigazione:
Regolare durante il periodo vegetativo solo a terreno completamente asciutto
Concimazione:
Ogni 2-3 settimane con fertilizzante specifico per piante grasse
Foglie:
Succulenti, tondeggianti-obovate di color grigio-verde
Esposizione:
Molta luce a disposizione
Temperature:
Minima 10-15 °C
Terreno:
Fertile misto a sabbia
Potatura:
Potare i fusti che tendono ad incurvarsi per il troppo peso
Curiosità:
Schede Correlate

Pilosocereus

 Descrizione Genere di piante grasse appartenenti alla famiglia delle Cactaceae, molto diffuse nel Messico e nella parte nord del Sudamerica; zone caratterizzate da una stagione secca da novembre ad aprile […]

Crassula rupestris

 Descrizione Appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Crassula rupestris, ha un aspetto molto ramificato con fusti, che mentre in natura arrivano a misurare fino ad un metro in altezza; coltivata […]

Polaskia

 Descrizione Appartenenti alla famiglia delle Cactaceae, sono piante che presentano lunghi fusti colonnari, anche molto ramificati, originarie dei deserti messicani. Le costolature sono ben evidenti, come pure le areole che […]