Crassula ovata

 Descrizione

Originaria del Sudafrica, nel suo habitat naturale, la Crassula ovata è una pianta a sviluppo arbustivo, che può raggiungere i 2-2,5 metri di altezza, con fusti centrali robusti e carnosi e con numerose ramificazioni. Se coltivata in vaso, lo sviluppo è più modesto ed arriverà al massimo a 80-100 cm di altezza.

Le foglie sono alterne, ovate, carnose, lucide; il colore va dal giallo-verde al verde e talvolta presentano caratteristici bordi rossastri. Le infiorescenze, che compaiono nelle piante adulte sugli apici dei rami, sono riunite e composte da fiori stellati con colori che vanno dal bianco al rosa tenue.

Nella foto Crassula ovata ´Hummel´s Sunset´

Per la foto si ringrazia il vivaio Florservice di Verbania

 Coltivazione

Pianta di facile coltivazione, richiede un terreno ben drenato e leggero, che potrà essere realizzato utilizzando terriccio fertile e sabbia, oppure utilizzando un terriccio già pronto, specifico per piante grasse.

La temperatura minima è di 5-7 °C, quindi dove il clima lo consente, può essere lasciata all´esterno senza problemi, avendo cura di proteggerla in caso di piogge eccessive. Viceversa, nelle zone dove la temperatura invernale scende sotto questa soglia andrà ricoverata in ambiente riparato.

Come per la maggior parte delle piante grasse, l´irrigazione dovrà essere scarsa e una innaffiarla a fondo una volta al mese sarà più che sufficiente. La Crassula ovata predilige il pieno sole o comunque zone molto luminose.

 Altre specie del genere Crassula

 


Crassula arborescens
 
Crassula Buddha´s Temple

Crassula muscosa
 
Crassula perforata

Crassula rupestris

Crassula tetragona
 
Crassula perfoliata var falcata
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Crassulaceae
Fiori:
Stellati dal bianco al rosa
Dimensioni:
Coltivato in vaso, 80-100 cm di altezza
Irrigazione:
Scarsa
Concimazione:
Ogni 2-3 settimane con fertilizzante specifico per piante grasse
Foglie:
Lucide, carnose, ovate
Esposizione:
Pieno sole
Temperature:
Minima 5-7 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato
Potatura:
Solo nel caso si voglia conferire una forma particolare, altrimenti non necessaria
Curiosità:
Schede Correlate

Sempervivum

 Descrizione Aumentano di anno in anno, i collezionisti di queste affascinanti Crassulaceae, per la generale facilità di coltivazione e riproduzione, ma anche per l’infinito numero di varietà e le innumerevoli […]

Aeonium

 Descrizione Genere di piante succulente appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, sono native delle isole Canarie e delle zone africane che si affacciano sull´Oceano Atlantico. Piante molto rustiche hanno colonizzato anche […]

Cleistocactus

 Descrizione Genere di piante grasse appartenenti alla famiglia delle Cactaceae, sono originarie delle montagne andine e della Bolivia. L´aspetto è colonnare, con numerose costolature, lungo le quali vi sono altrettante […]