Euphorbia (Euforbia)

 Descrizione

Vasto genere di piante appartenenti alla famiglia delle Euphorbiaceae, sono originarie principalmente dell´Africa, ma anche delle altre zone temperate del pianeta. Il genere comprende arbusti, erbacee e anche succulente descritte in questa sezione. Lo sviluppo è colonnare con fusti carnosi, di color verde o grigio-verde, con costolature poco marcate; a seconda della specie e varietà sono di dimensioni molto diverse fra loro, con alcune che tendono ad allargarsi mentre altre che si sviluppano in altezza.

Tra le varie specie, appartenenti a questo genere, ricordiamo:
Euphorbia ferox, vedi relativa scheda cliccando sul nome

Per la foto si ringrazia il vivaio Florservice di Verbania

 Coltivazione

L´esposizione ideale sarà in un luogo molto luminoso, evitando il sole diretto, specialmente nel periodo estivo. Piante amanti del caldo vegetano senza particolari problemi in appartamento mentre soffrono a temperature inferiori ai 10 °C. Durante il periodo vegetativo le annaffiature dovranno essere effettuate solo a terreno completamente asciutto, aggiungendo una volta al mese fertilizzante specifico per piante succulente.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Euphorbiaceae
Fiori:
Dimensioni:
Molto diverse a seconda della specie
Irrigazione:
Solo a terrenno completamente asciutto
Concimazione:
Una volta al mese con fertilizzante a basso titolo di azoto
Foglie:
Esposizione:
Luoghi molto luminosi
Temperature:
Minima 10°C
Terreno:
Buon terriccio molto ben drenato
Potatura:
Curiosità:
Schede Correlate

Mammillaria bombycina

 Descrizione Originaria del Messico del nord, la Mammillaria bombycina ha portamento allungato e raggiunge i 15-20 cm di altezza per 5-6 di diametro. Si propaga per polloni e mentre alla […]

Neobuxbaumia

 Descrizione Genere di piante grasse originarie del Messico, appartengono alla famiglia delle Cactaceae e prendono il nome in onore del botanico austriaco Franz Buxbaum. L´aspetto è colonnare e a volte […]

Cleistocactus

 Descrizione Genere di piante grasse appartenenti alla famiglia delle Cactaceae, sono originarie delle montagne andine e della Bolivia. L´aspetto è colonnare, con numerose costolature, lungo le quali vi sono altrettante […]