Fockea

 Descrizione

Genere composto da una decina di specie, appartengono alla famiglia delle Apocynaceae, e sono piante grasse originarie dell´Africa sud-occidentale.

Le due specie più conosciute e che sono reperibili in commercio sono: Fockea edulis (cliccando sul nome si accede alla relativa scheda) e Fockea capensis.

Il genere è caratterizzato da una grossa radice che fuoriesce dal terreno, sulla cui sommità si dipartono sottili ma lunghi rami con tendenza a diventare rampicanti se trovano il giusto appoggio. Lungo di essi spuntano piccole foglie che nella Fockea capensis, presentano i margini molto più arricciati che non nella Fockea edulis.

Piccoli fiorellini bianchi o gialli, a seconda della specie, fanno la loro comparsa sul finire dell´estate.

Per la foto si ringrazia il vivaio Florservice di Verbania

 Coltivazione

Se coltivata all´esterno può resistere a sporadiche gelate, ma è meglio ricoverarla in ambiente riparato allorquando la temperatura sia in prossimità di 4-5 °C. L´ideale è una temperatura invernale intorno ai 10°C, dato che in queste condizioni la pianta perderà completamente le foglie, per farle rispuntare di nuovo con i primi caldi primaverili.

L´esposizione sarà in pieno sole per almeno metà della giornata, meglio le ore mattutine. Andrà annaffiata abbondantemente una volta al mese nel periodo vegetativo e la si potrà lasciare completamente all´asciutto durante l´inverno, se in un ambiente con temperatura di circa 10°C.

Il terreno dovrà essere ricco di sostanze nutritive e molto drenato per scongiurare pericolosi ristagni d´acqua.

L´apparato radicale si sviluppa in modo abbastanza veloce, e deve avere spazio a sufficienza per espandersi, quindi i vasi dovranno essere  capienti.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Apocynaceae
Fiori:
Bianchi o gialli, a seconda della specie
Dimensioni:
Al massimo 2 metri di altezza
Irrigazione:
Abbondante, una volta al mese durante il periodo vegetativo
Concimazione:
Foglie:
Verdi, lucide e con margini più o meno arricciati
Esposizione:
Ideale in pieno sole nelle ore mattutine
Temperature:
Minime 5-10°C
Terreno:
Ricco di humus e ben drenato
Potatura:
Curiosità:
Nei paesi di origine, i fusti della Fockea edulis, vengono cucinati
Schede Correlate

Neobuxbaumia polylopha

 Descrizione Originaria del Messico centrale, la Neobuxbaumia polylopha, presenta un fusto colonnare verde chiaro, che assume una tonalità grigiastra sulle parti vecchie della pianta. Il numero delle costolature varia in […]

Aloe ferox

 Descrizione Pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Asphodelaceae, la Aloe ferox è originaria del Sudafrica, ed insieme alla Aloe vera e alla Aloe arborescens, viene impiegata in campo erboristico. L´aspetto […]

Kalanchoe daigremontiana

 Descrizione Dal portamento eretto, sviluppa fusti, che a partire dalla base, diventano legnosi con il passare del tempo. Le succulenti e carnose foglie, sono allungate, dentate ai margini e di […]