Opuntia

 Descrizione

Genere molto vasto di Cactaceae, sono piante originarie delle zone desertiche dell´America del Sud, dove popolano sia zone a livello del mare sia zone montane, anche fino ai 3.000 metri.
A causa del grande numero di specie, anche le forme e dimensioni variano moltissimo e quindi possiamo trovare Opuntia di aspetto globoso o colonnare con ramificazioni a volte presenti e a volte assenti, portamento eretto o strisciante; alcune specie presentano anche delle piccole foglie.
Caratteristiche comuni a tutto il genere sono i vistosi fiori e i frutti, commestibili nella maggior parte delle specie; la specie più conosciuta del genere è senza dubbio l´Opuntia ficus-indica con i suoi frutti: i fichi d´India.
Per le foto si ringrazia il vivaio Florservice di Verbania

Principali specie 
 

Opuntia ficus indica

 

Opuntia microdasys

 

Opuntia subulata

Tra le altre specie, ricordiamo anche:
Opuntia cochenillifera, dal portamento arbustivo, presenta articoli verdi allungati e in condizioni ideali raggiunge i 3-4 metri di altezza. Le areole sono molto distanziate e talvolta provviste di spine lunghe 10-15 mm. Produce fiori estivi dal rosa al rosso.
Opuntia humifusa, generalmente dal portamento prostrato, talvolta eretto, presenta articoli piatti e ovali ed è di bassa statura. Le spine raramente sono presenti e produce fiori gialli, ai quali seguono i piriformi frutti.
Opuntia robusta, dallo sviluppo generalmente arbustivo presenta articoli piatti, ovali o discoidi, di color verde-grigiastro, larghi fino a 25-30 cm. Presenta areole brune, che in quelle superiori, sono provviste di spine, lunghe fino a 5 cm. Produce fiori gialli estivi, larghi 5-7 cm.
Opuntia vulgaris, a sviluppo arbustivo, presenta articoli da ovali ad oblunghi, lucidi e di color verde brillante. Le areole, leggermente lanose, sono sparse e molto distanziate le une dalle altre e provviste generalmente solo di una spina lunga fino a 4 cm. Produce fiori che vanno dal giallo al giallo-arancio, ai quali seguono i frutti piriformi, lunghi 6-8 cm.

Coltivazione

Le Opuntia, possiamo porle a dimora in pieno sole, in terreni sciolti, ben drenati, anche in parte rocciosi. A seconda della zona d´origine della specie, la temperatura minima, sarà tra i 4 e i 10 °C.
Necessitano di poca acqua e se coltivate in appartamento, bisognerà provvedere a ricambi d´aria frequenti, dato che un elevato tasso di umidità potrebbe essere dannoso.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Cactaceae
Fiori:
Gialli, arancioni, fucsia o rossi a seconda della specie
Dimensioni:
Secondo la specie o varietà
Irrigazione:
Da moderate a frequenti, durante il periodo vegetativo
Concimazione:
Foglie:
Presenti in alcune specie
Esposizione:
Pieno sole
Temperature:
Minime 4-10 °C
Terreno:
Ben drenato, anche roccioso per alcune specie rustiche
Potatura:
Curiosità:
Schede Correlate

Mammillaria gracilis

 Descrizione Originaria del Messico, la Mammillaria gracilis, presenta un fusto cilindrico, non più alto di 10 cm e accestisce molto facilmente, formando dei grossi gruppi, sia a partire dalla base […]

Rhipsalis

 Descrizione Vasto genere di piante grasse appartenenti alla famiglia delle Cactaceae, la si trova allo stato selvatico praticamente in tutte le zone tropicali del pianeta. Generalmente piante epifite allo stato […]

Neobuxbaumia polylopha

 Descrizione Originaria del Messico centrale, la Neobuxbaumia polylopha, presenta un fusto colonnare verde chiaro, che assume una tonalità grigiastra sulle parti vecchie della pianta. Il numero delle costolature varia in […]