Opuntia ficus indica (Fico d´India)

 Descrizione

Conosciuta sopratutto per i suoi frutti, i fichi d´India, la Opuntia ficus indica è una pianta a carattere arbustivo, che può divenire arborescente, sviluppando un tronco molto ramificato e legnoso, raggiungendo i 4-5 metri di altezza. I grandi articoli che possono raggiungere i 35-40 cm di lunghezza, sono ovato-oblunghi, carnosi e abbastanza spessi. Le piccole areole, sparse sugli articoli, sono generalmente senza spine, ma presentano glochidi giallastri tipici delle opuntie, che non sono altro che piccole spine setolose, che si staccano facilmente dalla pianta, in caso di contatto accidentale, causando irritazione alla cute. Produce fiori gialli e frutti a seconda della varietà dal giallo al rosso. Piriformi, succosi, con numerosi glochidi e parecchi piccoli semi duri.

Coltivazione

Caldo, sole, terreno sabbioso o pietroso e ben drenato sono le condizioni ideali per la coltivazione dell´Opuntia ficus indica. Pianta da esterno, non sopporta temperature inferiori allo zero, per quel che riguarda l´aspetto ornamentale; mentre sopra i 6 °C, devono stare le piante dedicate alla fruttificazione. La cultivar più diffusa è la Sulfarina, che produce frutti gialli. Altre cultivar sono la Muscaredda con frutti bianchi e la Sanguigna con frutti rossi. L´irrigazione deve avvenire almeno una volta al mese, ad esclusione della stagione invernale, solo nel caso di assenza di pioggia.

Altre specie del genere Opuntia
 

Opuntia microdasys

 

Opuntia subulata

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Cactaceae
Fiori:
Generalmente gialli
Dimensioni:
Altezza massima 4-5 metri
Irrigazione:
Solo in assenza di pioggia
Concimazione:
Foglie:
Esposizione:
Pieno sole
Temperature:
Minima 6 °C
Terreno:
Sabbioso o pietroso e ben drenato
Potatura:
Asportare in primavera i fiori e i cladodi in soprannumero
Curiosità:
I frutti sono ricchi di fruttosio, glucosio e vitamina C
Schede Correlate

Cotyledon undulata

 Descrizione Appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Cotyledon undulata, è una pianta grassa originaria del Sudafrica ed è composta da un fusto non ramificato che raggiunge i 50-60 cm in […]

Echinocereus

 Descrizione Un genere composto da circa 60 specie, molto particolari, appartenente alla famiglia delle Cactaceae, è originario del Messico e di alcune zone degli Stati Uniti. La cosa particolare è […]

Aloe

 Descrizione Un genere di piante grasse succulente appartenente alla famiglia delle Asphodelaceae originarie delle montagne tropicali africane molto comuni anche in Madagascar e nella penisola arabica. La maggior parte delle […]