Sansevieria (Sanseveria)

 Descrizione

Genere molto conosciuto e diffuso, appartenente alla famiglia delle Asparagaceae, sono piante sempreverdi e perenni originarie delle zone tropicali di africane e indiane. Il genere è composto da oltre 50 specie e presenta foglie lunghe fino ad un metro, carnose e lanceolate che in alcune specie sono disposte a rosetta.

Generalmente sono color verde scuro con striature che producono un effetto marmorizzato, spesse e coriacee. I fiori che sbocciano in primavera ed estate sono riuniti in una infiorescenza color bianco-verde, l´aspetto ornamentale è insignificante ma dal profumo particolare ed intenso; molto raramente fioriscono se coltivate in appartamento.

Studi recenti hanno classificato la Sansevieria trifasciata, tra le tre migliori piante in grado di assorbire gli inquinanti indoor di case e uffici.

Per la foto si ringrazia il vivaio Florservice di Verbania

Principali specie

Sansevieria cylindrica (foto), con foglie di forma quasi cilindrica, di color verde scuro, con una striscia mediana più chiara, sono lunghe fino 1 metro. Produce fiori bianchi o rosa in primavera-estate
Sansevieria gracilis, originaria dell´Africa orientale, ha foglie del diametro di circa 1 cm, lunghe dai 20 ai 50 cm. Produce fiori bianchi.
Sansevieria kirkii, con foglie disposte a rosetta che presentano bordi ondulati rossastri, è molto apprezzata per le infiorescenze a palloncino che compaiono su steli alti fino 1 metro.
Sansevieria pearsonii, con foglie dritte e percorse da solchi longitudinali, raggiungono una altezza di 60-90 cm. Produce fiori bianchi.
Sansevieria raffillii, con foglie erette, rigide, larghe 8-10 cm, di color verde maculate verde chiaro.
Sansevieria singularis, con foglie cilindriche in varie tonalità, dal grigio-rosso al grigio-marrone, raggiungono una lunghezza compresa tra i 50 e 100 cm.
Sansevieria stuckyi, una rizomatosa che produce corti fusti (30-60 cm), sui quali compaiono da una o più foglie a sezione circolare. Produce fiori profumati, bianco-giallastri disposti su infiorescenze.
Sansevieria thyrsiflora, dalla caratteristiche foglie verdi, densamente maculate di bianco, raggiungono una larghezza di 6-8 cm per una altezza di 20-40 cm.
Sansevieria trifasciata, con foglie erette dalle caratteristiche striature bianco-grigiastre, raggiunge una altezza di 80-100 cm. Molto comune e di facile reperimento è la Sansevieria trifasciata laurentii, riconoscibile per i bordi di color giallo.
Sansevieria trifasciata ´Hahnii´, con foglie disposte a rosetta e dalla forma ovato-triangolare, sono di color verde scuro con striature dal giallo al grigio. Le foglie son larghe 5-7 cm e lunghe una decina di centimetri, mentre l´altezza è al massimo 15 cm.

Coltivazione

Ideali piante d´appartamento, gradiscono una media illuminazione e ambienti caldi a temperatura costante. All´esterno mentre resistono molto bene al caldo, iniziano a comparire danni dovuti al marciume con temperature inferiori ai 10 °C.

Pianta molto facile da coltivare, gradisce un terreno ben drenato e innaffiature in funzione della temperatura.

Concimare una volta al mese con fertilizzante specifico per piante grasse.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Asparagaceae
Fiori:
Insignificanti ma talvolta profumatissimi
Dimensioni:
Secondo la specie dai 10 ai 100 cm
Irrigazione:
In funzione della temperatura
Concimazione:
Una volta al mese con fertilizzante specifico per piante grasse
Foglie:
Verde scuro striate e coriacee
Esposizione:
Mezz'ombra
Temperature:
Minima 10 °C
Terreno:
Ben drenato
Potatura:
Curiosità:
La specie Sansevieria trifasciata, è tra le migliori piante in grado di assorbire gli inquinanti indoor.
Schede Correlate

Opuntia ficus indica

 Descrizione Conosciuta sopratutto per i suoi frutti, i fichi d´India, la Opuntia ficus indica è una pianta a carattere arbustivo, che può divenire arborescente, sviluppando un tronco molto ramificato e […]

Crassula rupestris

 Descrizione Appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Crassula rupestris, ha un aspetto molto ramificato con fusti, che mentre in natura arrivano a misurare fino ad un metro in altezza; coltivata […]

Adromischus cooperi

 Descrizione Originaria del Sudafrica ed appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Adromischus cooperi, presenta fusti molto corti, foglie disposte in modo disordinato, marcatamente succulente con la foglia smussata e leggermente […]