Tradescantia sillamontana

 Descrizione

Originaria delle zone montuose del Messico del nord, la Tradescantia sillamontana, è caratterizzata da getti carnosi che tendono a formare cespi compatti. Le foglie sono ovali, alterne, moderatamente succulente e ricoperte di una fitta peluria bianca, che risulta essere un accorgimento che la pianta utilizza per proteggersi dai raggi solari. La pagina superiore delle foglie è di color verde scuro, mentre quella inferiore è rossastra. Fiorisce in estate e per parte dell´autunno, con fiori che vanno dal rosa al magenta.

Per la foto si ringrazia il vivaio Florservice di Verbania

 Coltivazione

La Tradescantia sillamontana, richiede giornalmente dalle 4 alle 6 ore di pieno sole e un terreno composto da una parte di torba, una parte di terriccio e due parti di sabbia. Durante il periodo vegetativo della pianta, va innaffiata con parsimonia, (ogni 2-3 settimane), dato che un eccesso di acqua tenderebbe a far marcire sia i rizomi sia i gambi inferiori. Pianta che non sopporta il freddo, va ricoverata in ambiente riparato, quando la temperatura esterna si approssima ai 10-12 °C. Durante questo periodo le annaffiature dovranno essere scarse e mirate solo a non far avvizzire le foglie.

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Commelinaceae
Fiori:
Dal rosa al magenta
Dimensioni:
Altezza massima 30-40 cm
Irrigazione:
Da moderate a scarse
Concimazione:
Foglie:
Alterne, ovali e ricoperte di peluria bianca
Esposizione:
Pieno sole per 4-6 ore al giorno
Temperature:
Minima 10 °C
Terreno:
Torba, terriccio e sabbia
Potatura:
Curiosità:
La fitta peluria delle foglie è uno stratagemma della pianta, per proteggersi dai raggi solari
Schede Correlate

Echeveria setosa

 Descrizione Appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Echeveria setosa forma rosette di foglie color verde chiaro/verde scuro, ricoperte di una fitta peluria, tonde o ovali, che spuntano da un gambo […]

Neobuxbaumia polylopha

 Descrizione Originaria del Messico centrale, la Neobuxbaumia polylopha, presenta un fusto colonnare verde chiaro, che assume una tonalità grigiastra sulle parti vecchie della pianta. Il numero delle costolature varia in […]

Mammillaria

 Descrizione Il genere Mammillaria appartiene alla famiglia delle Cactaceae, ed è il genere più numeroso di questa famiglia, che con oltre 300 specie classificate. Essendo molto vasto come genere, queste […]