Clematis

 Descrizione

Uno dei generi di piante rampicanti più vasto e conosciuto, comprendente sia specie sempreverdi sia a foglia caduca, comunemente divise in tre grandi gruppi.

Specie precoci: sono quelle che fioriscono sui rami lignificati dell’anno precedente. Hanno foglie composte 3-5 foglioline ovali, lievemente dentate, di colore verde. Di questo gruppo fanno parte la macropetala, l’alpina e la montana, quindi tutte le loro varietà. Le precoci fioriscono da metà a fine primavera con fiori semplici (semidoppi in alcune varietà), larghi 5-7cm appiattiti o a lanternina, in colori che variano dal bianco puro al blu porpora passando per molte sfumature di rosa.

Clematis a fiori grandi: fioriscono sui rami lignificati dell’anno precedente ma anche sui nuovi virgulti che si sviluppano dalla primavera in corso. Fioriscono durante l’estate. Il fogliame è caduco, semplice o composto da tre foglioline verde chiaro. Il fiore è grande e largo anche 20 cm. I colori variano dal bianco puro al blu violetto passando per un’infinita gamma di rosa, porpora e lilla. Fanno parte di questo gruppo la Clematis ´Jackmanii´, Clematis ´Nelly Moser´ e Clematis ´the Presidenth´.

Clematis a fioritura tardiva: che comprende specie e varietà a fiori grandi e piccoli, con la caratteristica di sbocciare sul finire dell’estate e anche in autunno i fiori, sbocciano sui rami giovani dell’anno. Le foglie possono essere semplici o composte, di colore verde pallido. I fiori possono essere semplici appiattiti larghi anche 8-10 cm oppure piccoli di soli 3-5 cm a forma di lanterna o tubulari e penduli a seconda delle specie e varietà. Il colore varia dal bianco rosato al giallo, passando per molte sfumature di azzurro e viola. Fanno parte di questo gruppo la Clematis tangutica, la Clematis ´Perle d’Azur´, Clematis ´Etoile Violette´ e Clematis ´Ville de Lyon´.

 Coltivazione

Le Clematis precoci hanno solitamente uno sviluppo più vigoroso e si adattano bene a diverse condizioni del terreno, risultando adatte a coprire vecchi muri e recinzioni.

Le varietà a fiori grandi hanno di solito uno sviluppo meno contenuto e sono quindi indicati per coprire graticci e barriere non troppo alte.

Ad ogni modo tutte le Clematidi si avvantaggiano nella fioritura di un terreno fertile, ben drenato e soleggiato. È sempre consigliato l’ombreggiamento della parte inferiore della rampicante, ovvero del colletto e dei primi 40-50 cm che si sviluppano fuori dal terreno. Allo scopo si possono utilizzare tegole o altri manufatti posizionati in modo da riparare i fusti bassi dall’irradiazione solare (un detto anglosassone: i piedi all’ombra e la testa al sole).

Le specie e varietà del primo gruppo vanno potate severamente tagliando i fusti secondari a tre quattro gemme lasciando solo le ramificazioni principali. Il periodo migliore è dopo la fioritura.

Le varietà a fiori grandi si potano invece a fine inverno, ancor prima che esca la nuova vegetazione. Il sistema migliore è tagliare tutti i fusti a 50-60 cm dal terreno.

In primavera e in autunno è bene concimare al piede le singole piante con fertilizzante organico o minerale a lenta cessione, bagnando subito dopo. Irrigare anche durante l’estate o nei periodi asciutti.

 Foto Gallery
Clematis
Clematis
Clematis
Clematis florida and florida var. sieboldii clematis montana "Marjorie"
Clematis
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Ranunculaceae
Fiori:
Semplici appiattiti larghi anche 8-10 cm oppure piccoli di soli 3-5 cm a forma di lanterna o tubulari e penduli a seconda delle specie e varietà
Dimensioni:
Raggiunge facilmente i tre metri di altezza
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Semplice o composto da tre foglioline verde chiaro
Esposizione:
Sole e riparata dai venti freddi
Temperature:
Fino a -15 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Tagliare tutti i fusti a 50-60 cm dal terreno
Curiosità:
Schede Correlate

Passiflora

 Descrizione Le Passifloraceae devono il loro nome (fiore della passione) allo stretto legame con la sacra numerologia che accompagna la passione di Cristo. Si caratterizzano per il portamento vigoroso e […]

Wisteria

 Descrizione Conosciute con il nome comune di glicine, queste volubili Papilionaceae sono sicuramente gli arbusti rampicanti più vigorosi e appariscenti. Il portamento è di un grande rampicante avvolgente che con […]

Actinidia kolomikta

 Descrizione Specie ornamentale appartenente al genere Actinidia e alla famiglia delle Actinidiaceae, presenta un portamento vigoroso e avvolgente. La caratteristica principale sono le foglie caduche lunghe e ovali, verdi ma […]