Wisteria (Glicine)

 Descrizione

Conosciute con il nome comune di glicine, queste volubili Papilionaceae sono sicuramente gli arbusti rampicanti più vigorosi e appariscenti. Il portamento è di un grande rampicante avvolgente che con l’età raggiungono dimensioni ragguardevoli, tali da poter mettere in pericolo le strutture portanti poco robuste su cui si è lasciata sviluppare la pianta. Non sono rari i casi di colonne di marmo che sorreggevano gazebo o portici, sgretolate senza pietà; così come ringhiere o altre strutture in metallo piegate o divelte.

Le foglie sono caduche e in paripennate, ovvero formate da un numero dispari di foglioline strette e ovali (9-15), di colore verde brillante. I fiori sono piccoli, come quelli del pisello ma riuniti in abbondanti infiorescenze o racemi, lunghe anche 30-50 cm, che nelle varietà più vigorose come Wisteria floribunda ´Macrobotrys´, raggiungono i 120 cm di lunghezza.

Principali specie e varietà

Wisteria floribunda, o glicine del Giappone che si avvolgono in senso orario.
Wisteria floribunda ´Violacea Plena´, rampicante vigorosa con fiori doppi estivi color viola-porpora.
Wisteria sinensis, la specie più conosciuta e anche la più vigorosa potendo raggiungere i 25-30 mt di altezza, con fusti che si avvolgono in senso antiorario.
Wisteria venusta, il meno vigoroso e quello con infiorescenze più corte.

I vivai più forniti hanno varietà con fiori dal bianco puro al porpora passando per molte sfumature di blu, azzurro, rosa.

Coltivazione

Scegliere oculatamente la posizione più adatta a questi magnifici rampicanti. Ricordiamo che possono essere allevati anche ad alberetto, per formare archi o tunnel, quindi pergolati in ogni tipo di terreno fertile e ben esposto al sole.

Per ottenere fioriture abbondanti e regolari è consigliato potare a 15 cm i tralci giovani, ovvero quelli che non hanno fiorito. Quindi al termine dell’inverno recidere gli stessi a 2-3 gemme dalla base, saranno questi gli speroni più ricchi di fiori.

Concimare in autunno con compost o altro fertilizzante organico e in primavera con concime minerale a lenta cessione.

Piante rustiche che non temono l’inverno, necessitano di essere irrigate abbondantemente nei periodi asciutti e di gran caldo.

Foto Gallery
Wisteria floribunda
Wisteria floribunda
Japanese Wisteria (Wisteria floribunda) "Violacea Plena"
Wisteria floribunda ´Violacea Plena´
Wisteria sinensis - Chinese Wisteria flowers
Wisteria sinensis
Wisteria venusta02
Wisteria venusta

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Papilionaceae
Fiori:
Sono piccoli, come quelli del pisello ma riuniti in abbondanti infiorescenze o racemi, lunghe anche 30-50 cm
Dimensioni:
Raggiunge facilmente i 20 metri di altezza
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
In primavera con concime organico per piante giovani
Foglie:
Caduche e imparipennate, ovvero formate da un numero dispari di foglioline strette e ovali
Esposizione:
Sole o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile e ben drenato
Potatura:
Potare a 15 cm i tralci giovani, ovvero quelli che non hanno fiorito. Quindi al termine dell’inverno recidere gli stessi a 2-3 gemme dalla base
Curiosità:
Schede Correlate

Campsis

 Descrizione Questa vigorosa Bignoniaceae prende velocemente l’aspetto di un potente rampicante dal fogliame composto, da sette otto foglioline strette, verde scuro, portate da rami robusti e muniti di particolari uncini […]

Rose rampicanti

 Descrizione La vera terminologia per identificare il gruppo delle rose rampicanti sarebbe “rose sarmentose”. Il motivo è semplice, nessuna rosa presenta una morfologia utile all’arrampicata, ovvero non hanno ventose, radici […]

Passiflora

 Descrizione Le Passifloraceae devono il loro nome (fiore della passione) allo stretto legame con la sacra numerologia che accompagna la passione di Cristo. Si caratterizzano per il portamento vigoroso e […]