Hydrangea petiolaris (Ortensia rampicante)

 Descrizione

L’ortensia rampicante è l’Hydrangea anomala subsp. petiolaris (detta anche semplicemente Hydrangea petiolaris). Si tratta di un rampicante di tutto rispetto che può salire fino a 8-10 mt di altezza (alcuni autori lo danno anche fino a 25 mt, ma personalmente non ne ho mai visti di così alti).

Può essere un’ottima soluzione per muri esposti a nord dove si voglia evitare la coltivazione di edere. L’aspetto è di un rampicante folto con fusti legnosi che aderiscono perfettamente ai muri con le loro radici aeree. La foglia è caduca, ovale, appuntita e lievemente dentata, verde scuro.

I fiori sono simili a quelli delle ortensie “lacecap”, ovvero dei grandi corimbi di 20-25 cm di diametro, di color bianco crema. La fioritura avviene da fine primavera a fine giugno e negli esemplari sviluppati risulta essere molto appariscente.

 Coltivazione

La Hydrangea petiolaris è una specie rustica che non richiede cure particolari, se non un terreno fertile e un po’ umido. Ama le terre neutre o tendenzialmente acide, ma si adatta perfettamente anche in condizioni di lieve alcalinità. L’esposizione preferita è quella a Nord Est, ma vegeta molto bene anche in pieno Nord.

Sopportano senza problemi le potature di contenimento e nel bel mezzo dell’estate la cimatura delle infiorescenze sfiorite, che anzi stimola la produzione di nuova vegetazione.

Concimare in autunno e primavera con fertilizzante organico, humus e compost ben maturo. Irrigare abbondantemente durante i periodi di gran caldo o siccitosi.

Foto Gallery
 Hydrangea Petiolaris
Hydrangea Petiolaris
 
Caratteristiche in breve
Famiglia:
Hydrangeaceae
Fiori:
Grandi corimbi di 20-25 cm di diametro, di color bianco crema
Dimensioni:
Raggiunge facilmente i 10-12 metri di altezza
Irrigazione:
Irrigare periodicamente senza creare ristagni
Concimazione:
Primavera e autunno con concime organico
Foglie:
Caduca, ovale, appuntita e lievemente dentata, verde scuro
Esposizione:
Ombra o mezz'ombra
Temperature:
Fino a -20 °C
Terreno:
Fertile, di medio impasto, ben drenato
Potatura:
Solo per eliminare il fogliame e i fiori deperiti
Curiosità:
Schede Correlate

Hedera

 Descrizione L´edera, un rampicante che si ama o si odia. Innegabile però un gran vantaggio rispetto a tutti gli altri rampicanti, si tratta di piante sempreverdi. La fioritura, quando avviene […]

Aristolochia – Aristolochia macrophylla

 Descrizione Si tratta di rampicanti appartenenti ad un vastissimo genere che comprende circa 350 specie. Le specie coltivabili o meritevoli di attenzione per l’aspetto ornamentale sono comunque una minoranza, quasi […]

Jasminum nudiflorum

 Descrizione Conosciutissimo e molto robusto e rustico, è originario della Cina e fu introdotto in Inghilterra nel 1844 da Robert Fortune. Sarmentoso ed espanso, a foglia caduca, il Jasminum nudiflorum, […]