Jasminum nudiflorum (Gelsomino di San Giuseppe)

 Descrizione

Conosciutissimo e molto robusto e rustico, è originario della Cina e fu introdotto in Inghilterra nel 1844 da Robert Fortune. Sarmentoso ed espanso, a foglia caduca, il Jasminum nudiflorum, ha fusti quadrangolari che possono raggiungere anche i 4-5 metri, foglie opposte trifogliate con foglioline ovali lunghe circa 1,5-3 cm, larghe circa 1 cm. I fiori, privi di profumo e di un colore giallo luminoso (di circa 2 cm di diametro) sono solitari, ascellari, disposti per tutta la lunghezza dei rami e si aprono in inverno, o a fine inverno, prima dell’emissione delle foglie.

Coltivazione

Il Gelsomino di San Giuseppe, avendo un portamento semirampicante, o semipendulo, si presta a svariati impieghi, e può essere allevata a parete, o lasciata ricadere da un muro, o, ancora, essere coltivata in forma arbustiva. Di facilissima coltura (in tutti i terreni drenati, anche in esposizione a nord), questa specie si trova bene un po’ ovunque ed è tuttora assai diffusa nei giardini, ed apprezzata per la fioritura precoce ed abbondante; dopo alcuni anni può essere necessario rinnovare i fusti più vecchi e legnosi potandoli alla base, e, in ogni caso, si interviene subito dopo la fioritura.

Foto Gallery

 

 

 

Caratteristiche in breve
Famiglia:
Oleaceae
Fiori:
Dimensioni:
Irrigazione:
Concimazione:
Foglie:
Esposizione:
Temperature:
Terreno:
Potatura:
Curiosità:
Schede Correlate

Wisteria

 Descrizione Conosciute con il nome comune di glicine, queste volubili Papilionaceae sono sicuramente gli arbusti rampicanti più vigorosi e appariscenti. Il portamento è di un grande rampicante avvolgente che con […]

Akebia – Akebia quinata

 Descrizione Rampicante semi sempreverde, estremamente veloce nel ricoprire muri e ringhiere (sale fino a 10-12 mt). I fiori sono molto decorativi e sbocciano a fine inverno; sono riuniti in infiorescenze […]

Jasminum nudiflorum

 Descrizione Conosciutissimo e molto robusto e rustico, è originario della Cina e fu introdotto in Inghilterra nel 1844 da Robert Fortune. Sarmentoso ed espanso, a foglia caduca, il Jasminum nudiflorum, […]